Neve e pericolo

0
1

Neve e pericolo

Le valanghe in Val Poschiavo

Se è vero che neve è spesso sinonimo di svago e divertimento (vedi l’articolo 881, è altrettanto certo che la stessa può facilmente trasformarsi in una fonte di pericolo, distruzione e morte.

La storia della Val Poschiavo è ricca di documentazione, racconti e fotografie che testimoniano la minaccia che nel corso dei secoli la neve ha costituito per il paesaggio, le costruzioni, le vie di comunicazione e, soprattutto, per gli abitanti. Le abbondanti nevicate, le piogge, gli sbalzi di temperatura, il disboscamento erano alcuni dei fattori scatenanti le innumerevoli valanghe che di anno in anno flagellavano le stagioni invernali in Val Poschiavo e sulla tratta del Passo del Bernina.

Ai giorni nostri la situazione è notevolmente migliorata, ma ancora oggi, spesso, lo sviluppo, la tecnica e l’impegno dell’uomo nulla possono al cospetto della furia scatenata della natura.

Per ulteriori informazioni sul tema:

  • ”Valanghe in Val Poschiavo (nell’ultimo secolo) sulla base della cronaca locale de Il Grigione Italiano”; Scuola secondaria Poschiavo, Poschiavo 1986

  • ”Chiamar l’erba con campanelli e campanacci, ovvero bruciare il brutto invernaccio e/o simili diavolerie. La lunga storia della celebrazione del 1. di marzo a Poschiavo”; Scuola secondaria Poschiavo, Poschiavo 2004

  • Almanacco del Grigioni Italiano 1921, pag. 43-46

  • Foto: archivio fotografico Luigi Gisep, Poschiavo

Redatto da Pierluigi Crameri – crameri@ecomunicare.ch