La settimana calcistica

0
6

La settimana calcistica

Sabato 13 maggio la VPC 1 perde un importante scontro salvezza contro la formazione del Rebstein. Mercoledì 17 maggio a Widnau i calciatori valposchiavini hanno l’occasione di rifarsi e di guadagnare alcuni punti preziosi in chiave salvezza. Battuta anche la Seconda squadra della Valposchiavo Calcio. A Cazis, contro la capolista, la VPC 2 disputa un buon incontro. Decisivo un calcio di punizione dei padroni di casa. Trionfano ancora gli Over.

A Tavanasa i senatori della pedata vincono un’ardua sfida. Per loro la promozione sembra soltanto questione di tempo e può divenire certezza già  venerdì 19 maggio ai Casai, dove é in programma la partita con i diretti inseguitori del Thusis/Cazis.

Fine settimana calcistico assai positivo per gli Allievi. Ai Casai di Campascio gli Allievi B battono l’FC Staad JG e conquistano la vetta della classifica della categoria “promozione”. Pareggio invece a reti inviolate per gli Allievi D sul campo dell’Untervaz.

13 Maggio 2006

VPC I – FC Rebstein 0-2 (0-1)

Cronaca di Danilo Lanfranchi

Formazione VPC: Delle Coste, Cantini, Lanfranchi, Battaglia, Kalt (75° Cortesi), Isepponi S., Isepponi M., Nogheredo (65° Pola), Priuli, Menghini, Paganini (55°Lardi).

Scontro diretto per la salvezza che vede una prestazione incolore della formazione vallerana. A causa delle assenze per infortunio, la VPC propone il bomber Battaglia al centro della difesa nel tentativo di emulare la partita precedente dove la retroguardia di casa non ha subito goal.

La VPC soffre pesantemente il centrocampo avversario, che blocca il gioco della nostra compagine. I primi minuti di gioco mostrano subito un avversario agguerrito e sicuramente rinforzato rispetto alla sfida svoltasi in autunno, dove la VPC si era imposta con un perentorio quattro a uno. Al quarto d’ora l’attaccante sfrutta un fortunoso rimpallo trovandosi a tu per tu con Delle Coste. Il tiro angolato non lascia scampo al nostro portiere, che vede il pallone gonfiare la rete alle sue spalle. La squadra di casa cerca di reagire subito anche se non è una giornata di grazia per gli undici in campo. Menghini, liberatosi dalla marcatura avversaria, fa urlare al goal ma la sua bordata si stampa sulla traversa soffocando le urla di gioia. L’esito della partita avrebbe potuto avere un altro corso se l’arbitro avesse giudicato il rimbalzo al di là della linea di porta, ma ciò non è stato. La VPC continua a soffrire le avanzate avversarie e non riesce ad imporre il proprio gioco. Molti rilanci a cercare i nostri attaccanti non portano il frutto desiderato. Il Rebstein molto pericoloso sulle palle ferme, sfiora la seconda rete su corner. Priuli sulla linea di porta riesce ad evitare la rete allontanando il pericolo.

Nella ripresa la VPC cerca una timida reazione. Entra Lardi nel tentativo di dare un po’ di brio al gioco valligiano. Le azioni avversarie più incisive vengono ancora da palle ferme. Questa volta però il massiccio avversario scappa alle cure insaccando di destro. Dopo un primo tempo votato alla difesa Battaglia ritorna nel suo habitat, nel tentativo estremo di agguantare un risultato positivo. La squadra di casa chiude all’attacco ma anche con un po’ di sfortuna non riesce a riaprire la partita.

Sicuramente giornata no per la VPC, che ora vede sfumare il vantaggio sulle dirette avversarie per la salvezza. Un elogio malgrado il risultato a Delle Coste, sempre decisivo nei suoi interventi. Cruciali le prossime sfide, nelle quali ci si gioca il lavoro di un’annata intera. Una reazione che la VPC promette già mercoledì nella sfida in trasferta con il Widnau.

13 maggio 2006

FC Thusis/Cazis – VPC II 1 – 0 (0 – 0)

Cronaca di Niccolò Nussio

Formazione: Borromini; Crameri, Rossi, Zala; A. Bottoni (Pola), S. Plozza (Pelazzi), Cristiano, Nussio (F. Bottoni), Lanfranchi; Tamburini, D. Plozza.

Sabato 13 maggio la VPC II affronta in trasferta la capolista Thusis/Cazis. I calciatori valposchiavini si presentano all’appuntamento determinati nel voler rallentare l’incredibile marcia verso la promozione dei padroni di casa. Alle 17.00 la gara ha inizio.

Il Thusis/Cazis si rende subito pericoloso, sfruttando un’iniziale indecisione ospite. Una volta corso e superato il rischio, la VPC II si sistema sul terreno di gioco in maniera impeccabile, concedendo veramente poco ai blasonati padroni di casa. La sfida è molto tattica: c’è molta attenzione, una miriade di contrasti e interruzioni di gioco e poche conclusioni verso le porte. Il primo tempo termina così sullo zero a zero.

Nella ripresa la partita continua sulla falsa riga della prima frazione di gioco. Il Thusis/Cazis riesce però a passare in vantaggio su imprendibile calcio di punizione. Di qui in poi gli ospiti provano a raggiungere il risultato di parità e si rovesciano nella metà campo avversaria. I padroni di casa si difendono bene e appena possono tessono azioni offensive in contropiede. I tentativi valposchiavini non hanno successo. È così che la formazione capolista della quarta divisione conquista altri tre punti preziosi per il cammino verso la categoria superiore.

In occasione della terza trasferta primaverile la VPC II
dimostra carattere e coesione. La compagine valligiana deve disputare ancora quattro gare in questo campionato. Con tale spirito la formazione allenata da Tamburini, con l’assistenza di Sandro Plozza, può sicuramente raccogliere altri punti per una salvezza un poco più tranquilla.

Prossimo appuntamento domenica 21 maggio ai Cortini di Poschiavo. Avversari di turno i Lusitanos de Samedan.

13 maggio 2006

VPC Allievi B – FC Staad JG 5 – 3 (3 – 0)

Cronaca di Samuele Tuena

Formazione: Samuele Tuena, Massimo Tuena, Elia Rada, Stefano Plozza, Mattia Monigatti, Marco Della Cà, Davide Cao (C), Michele Bongulielmi, Fabio Crameri, Nicolò Pola, Luca Paganini.

Panchina: Eduardo Giuliani, Fabrizio Von Allmen, Massimo Monigatti, Dino Giuliani, Stefano Misani.

Allenatori: Donato Rampa, Marco Crameri.

Casai: 45 spettatori

Reti: 11° e 27° (rig.) Luca Paganini, 39° Michele Bongulielmi, 59° Stefano Plozza, 79°, 84° e 89° FC Staad, 81° Marco Della Cà.

Sesta giornata di campionato e ai Casai va di scena un capitolo molto importante per questa stagione. Gli Allievi B di Crameri-Rampa affrontano gli schiacciasassi dello Staad, che fino a questo momento hanno collezionato ben quattro successi in altrettanti incontri, concedendo solamente due reti e segnandone in media cinque a partita.

L’incontro inizia subito con i nostri avversari impiegati a costruire trame offensive e con la VPC che si affida al contropiede. Per vedere la prima marcatura non si deve attendere molto. Decimo minuto, campanile lungo di Tuena che pesca Paganini, che arriva in fondo al campo, salta il portiere con un dribbling secco e deposita in rete senza particolari problemi. Gli avversari non ci stanno e ricominciano a tessere trame, ma l’ottima retroguardia valposchiavina non concede niente. Al ventesimo i nostri avversari rimangono in dieci. Giustissimo il rosso per un’entrata a gamba tesa sulle caviglie di Crameri. Con la superiorità numerica i nostri giocano molto più tranquilli e passano pochi minuti e Della Cà si fa atterrare in piena area. Per il direttore di gara è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Paganini, che spiazza il portiere avversario. Per il campascino è la dodicesima marcatura stagionale! L’incontro da questo momento passa ad una fase di transizione, con le squadre bloccate a metà campo, ma ci pensa una rete da manuale del calcio a chiudere i “conti”. Scambio perfetto Paganini-Pola, con quest’ultimo che con un passaggio filtrante, perfetto, imbecca Bongulielmi, che incrocia bene dal limite, e porta gli Allievi B sul tre a zero. Alla pausa la partita è già praticamente chiusa.

La ripresa vede lo Staad molto più vivace e volenteroso. La palla staziona molto nella nostra metà campo e come nel primo tempo ci affidiamo più al contropiede che non al gioco. Al 59° minuto conclusione di Paganini, il portiere devia e al volo Plozza gonfia la rete per la quarta volta. Chiusi i conti, la VPC smette di giocare e lascia il pallino del gioco nelle mani degli avversari, che tentano alla disperata il punto della bandiera. Rete che arriva solamente a dieci minuti dal termine, quando Crameri perde palla ingenuamente, ripartenza rapida e tiro che non lascia scampo all’incolpevole Giuliani. Risposta immediata dei nostri con Della Cà, che ben servito arriva fino al limite e di sinistro mette a segno la sua prima rete stagionale. A questo punto ci concediamo un po’ di “siesta” che in dieci minuti ci costa due reti. La prima su calcio di rigore, concesso dall’arbitro per un presunto fallo ai danni di un avversario. La seconda e ultima rete, che abbellisce ulteriormente il risultato, arriva su calcio piazzato dal limite, con la barriera che si sposta e per Giuliani non c’è nulla da fare. Il risultato finale è di cinque a tre per la formazione valligiana.

Cosa c’è da dire, una prestazione maiuscola specialmente nella prima frazione, con a lunghi tratti grande calcio. Nella ripresa giochiamo bene per venti minuti e poi, tranquilli del risultato, ci rilassiamo eccessivamente e subiamo tre reti nello spazio di quindici minuti. Malgrado questo, grande prestazione di tutti i reparti. Sabato prossimo, sfida testa-coda, con gli Allievi in trasferta contro l’Appenzello, che chiude la classifica con un solo punticino raccolto in quattro incontri.

12 maggio 2006
FC Tavanasa – VPC Over 2 – 3
Cronaca di Danilo Pelazzi

VPC Over: Bolandrini E., Rampa D., Cathieni L., Rossi I., Crameri F., Cathieni G.,
Bottoni F., Lanfranchi C., Nussio D. (Pelazzi D.), Pola A., Paganini P.

Dopo la meritata e convincente vittoria nella capitale contro il FC Coira seniori per 2 : 7 e dopo aver guadagnato il 3 : 0 a tavolino nella partita casalinga grazie alla vergognosa dimostrazione di poco rispetto e orgoglio dei giocatori del FC Croatia seniori, venerdi sera alle 20.30 si era di scena sull’Oberland contro il Tavanasa seniori.

Partita dura e spigolosa contro una buona squadra composta da vecchie glorie di 3. divisione pronti a dare tutto pur di battere la capolista; ma i 12 temerari che hanno intrapreso il lungo viaggio hanno di nuovo dimostrato di che pasta sono fatti e con una prestazione all’altezza della situazione sono riusciti nell’intento di tornare in valle con i preziosi 3 punti.

Dopo un 1° tempo a reti inviolate per un gioco svoltosi in prevalenza a centrocampo, segue una ripresa ricca di emozioni e goal. Dopo 15 min. vantaggio del Tavanasa con Friberg P. e un solo minuto più tardi pareggio di capitan Lanfranchi. A 20 minuti dal termine eurogoal di Pola che si ripete 5 min. più tardi con il 3 : 1 per la VPC. A 3 min. dalla fine della partita rete di Cavigelli L., lasciato inspiegabilmente solo davanti all’incolpevole Bolandrini.
Risultato finale: FC Tavanasa seniori – VPC Over 2 a 3.

Grazie al pareggio interno del FC Thusis/Cazis si continua a capeggiare la classifica ora con 8 punti di vantaggio a 3 partite dalla fine del campionato. Un vecchio maestro a noi tanto caro dice di non dire gatto se non l’hai nel sacco, quindi avanti tutta con l’imperativo di non mollare ma consapevoli che il traguardo della promozione è ormai a portata di mano; vietato quindi buttare all’aria tutto l’impegno e la dedizione alla causa che questo fantastico gruppo ha costruito durante questa vincente cavalcata.

Le pagelle di Tavanasa

Erio: L’uomo dei “culzecc” non sbaglia niente e dopo l’ennesimo premio ricevuto in quel di Caiolo è caricatissimo, saracinesca!!

Giancarlo: Un “presi” rigenerato dirige la difesa con autorità e precisione, tempestivo!!

Donato: Doni svolge il compito senza sbavature all’insegna della disciplina tattica e del gioco semplice, lampadina sempre accesa!!

Ivan: Nelle lunghe trasferte lo accompagna il “c’è un topolino…”. Per lui è la carica speciale. Buona gara di “capelun” Zlatan, roccioso!!

Flavio: “Occhi di ghiaccio ” a metà ripresa si trasforma in “piedini di fata” e prova un pallonetto tanto bello quanto comico; per l’uomo che di solito b… più dei cavalli un numero di alta scuola, assetato!!

Claudio: “Capitani” sulla corsia di sinistra la fa da padrone meritando la palma del migliore in campo. Partita da assoluto protagonista, caricatissimo!!

Luca: “Kuki” difende e riparte, prende e dà botte a destra e a sinistra ma non molla mai, il suo apporto a metà campo è notevole, forza della natura!!

Danilo N.: Rispolverato per l’occasione a centrocampo il nostro “Sacchiano” non si smentisce per tempestività e scelte di tempo in fase difensiva, esterno d’oro!!

Francesco: Solita partita di quantità e molta qualità con giocate da applausi, davanti a lui sgranano gli occhi anche i freddi “Oberländer”, vera anima di questa VPC over, immarcabile!!

Paolo: “Polemica” lotta su ogni pallone e si dimostra subito in palla e in gran vena, pressing e movimento su tutto l’arco del nostro attacco, motivato!!

Antonio: “Tonino Carino” castiga il Tavanasa con una doppietta da vero grande bomber. “Smurfi” quando ha la palla giusta non perdona, castigatore!!

Danilo P.: Nella ripresa a centrocampo, discreto!!

(ndr.: essendo il Pelazzi l’autore del testo, egli pecca di falsa modestia; il https://ecomunicare.no-ip.org/vpc/FMPro?-DB=forum.fp3&-Lay=scheda&-format=guest_risultato.html&argomento=nostrano&-token.1=nostrano&-error=guest_errore.html&-SortField=n_ordine&-SortOrder=descending&-max=all&-Find gli rende giustizia)

Risultati e classifica campionato regionale “Over”



FC Widnau – VPC 1

  • Aegeten, Platz 1, Widnau
  • Mercoledì 17 maggio 2006
  • Ore 18:00

FC Grabs – VPC 1

  • St. Martin, Cazis
  • Domenica 21 maggio 2006
  • Ore 14:30

VPC 2 – FC Lusitanos de Samedan

  • Campo sportivo Cortini
  • Domenica 21 maggio 2006
  • Ore 15:00

FC Appenzell – VPC Allievi B

  • Wühre, Platz 1, Appenzell
  • Sabato 20 maggio 2006
  • Ore 13:00

VPC Allievi D9 – FC Sargans a

  • Campo sportivo Cortini
  • Sabato 20 maggio 2006
  • Ore 14:30

VPC Over – FC Thusis/Cazis

  • Campo sportivo Casai
  • Venerdì 19 maggio 2006
  • Ore 20:15

Redatto da Il Bernina – redazione@ilbernina.ch