Sì alla Nuova legge sulle lingue

0
6

Sì alla Nuova legge sulle lingue

In vista della votazione del prossimo 17 giugno, la PGI sezione Valposchiavo invita i soci e tutta la popolazione della Valposchiavo a votare a favore della Nuova legge sulle lingue.

La Nuova legge sulle lingue del Cantone dei Grigioni (LCLing), appoggiata, tra gli altri, dal Governo e dal Parlamento retico, nonché dalla nostra associazione e dalla Lia Rumantscha, intende rafforzare e salvaguardare

  • il trilinguismo cantonale, un «unicum» in Svizzera, invidiatoci anche a livello internazionale

  • il rapporto fra le varie comunità linguistiche, facilitando lo scambio di scolaresche

  • l’informazione, nelle tre lingue autoctone, con l’Amministrazione cantonale

  • le lingue minoritarie, ossia l’italiano e il romancio

Questa legge sostiene dei progetti all’avanguardia quali il bilinguismo nelle scuole popolari. Favorisce inoltre, a parità di qualifiche, l’inserimento di persone che conoscono due o più lingue ufficiali presso l’Amministrazione cantonale. Essa valorizza inoltre le tre lingue cantonali quale strumento di comunicazione quotidiana.

Per questi motivi la Pro Grigioni Italiano sezione Valposchiavo invita tutti i cittadini della Valle a sostenere la nuova Legge cantonale sulle lingue e a bocciare il referendum.

Due vignette su gentile concessione

di Jon Bischoff, Casaccia


Redatto da Nicola Zala, operatore culturale PGI Valposchiavo – nicola.zala@pgi.ch