Elezioni federali: niente da fare per Silva Semadeni

0
1

Elezioni federali: niente da fare per Silva Semadeni

Tutto, o quasi, come da copione alle elezioni federali di domenica scorsa nel cantone dei Grigioni. Unica sorpresa, la mancata rielezione al Consiglio nazionale di Jürg Michel (PLD), che deve lasciare il seggio al suo collega di partito Tarzisius Caviezel. Tutti gli altri deputati uscenti sono stati rieletti. Niente da fare invece per la candidata valposchiavina Silva Semadeni, che nonostante l’ottimo risultato personale (il quarto fra i 61 candidati in lizza), ha pagato il calo di consensi registrato dal Partito socialista a livello nazionale e cantonale.


Puoi scaricare tutti i www.ilbernina.ch/documenti/Elezioni.nazionalii2007.pdf

In Consiglio nazionale sono stati rieletti a pieni voti i due deputati UDC Brigitta Gadient (22’524 voti) e Hansjörg Hassler ( 22’014 voti). Conservano il proprio seggio anche il socialista Andrea Hämmerle (17’528 voti) e il rappresentante del PDC Sep Cathomas (12’259 voti). Jürg Michel (PLD), entrato a far parte del quintetto a Berna solo otto mesi fa, deve invece cedere il mandato al collega di partito Tarzisius Caviezel, che grazie anche a una dispendiosa campagna elettorale e alla sua popolarità di presidente dell’Hockey Club Davos, ha raccolto 10’667 voti contro i 9’234 attribuiti a Michel. Rimane quindi immutata la ripartizione dei seggi in Consiglio nazionale: due all’UDC e uno ciascuno a PDC, PLD e PS.


Redatto da Gianluca Olgiati – gianlucaolgiati@hotmail.com