VPC: avvio in sordina

0
0

VPC: avvio in sordina

La settimana calcistica

Avvio in sordina della Valposchiavo Calcio nella stagione 2008/2009. La VPC I non va oltre l’uno a uno sul campo del Thusis/Cazis. La VPC II prima domina, poi si fa metter sotto, ed infine con un colpo di coda agguanta un prezioso pareggio. Perdono invece Allievi B e D, così come gli Over.

Sabato 16 agosto

FC Thusis-Cazis – VPC I 1-1 (0-0)

Cronaca di Davide Vassella

Formazione VPC: Delle Coste; S. Zanetti, Cortesi, Lanfranchi, Cristiano (D. Zanetti); M. Isepponi (Raselli); Cao, S. Isepponi, Kalt, Nogheredo (Bongulielmi); Priuli.

A disposizione: Cirolo, Vassella.

La prima squadra della Valposchiavo Calcio inizia il campionato pareggiando in trasferta contro la giovane e temibile squadra del Thusis-Cazis.

Conoscendo la forza e la velocità nelle ripartenze dell’avversario, Mister Crameri opta per una formazione più prudente con un centrocampo a cinque e il solo Priuli davanti.

I padroni di casa partono difatti molto forte cercando di sorprendere la retroguardia valposchiavina. Già dopo pochi minuti Delle Coste deve compiere una prima parata importante, uscendo tempestivamente sull’attaccante avversario lanciato molto bene a rete. Il Thusis-Cazis cerca con più insistenza il goal e al 15° solo la traversa evita ai valposchiavini di subire la prima rete stagionale. Il quasi goal subito sveglia gli ospiti che aumentano il ritmo mantenendo il possesso palla e cercando più volte gli inserimenti dei centrocampisti sulle fasce. Le occasioni da goal non tardano ad arrivare. Dapprima Priuli scalda le mani al giovane portiere del Thusis con un potente tiro dai venti metri, poi è Kalt a sfiorare la rete con una bella girata di destro. Il Thusis cerca di sfruttare la velocità dei propri centrocampisti senza però riuscire a sorprendere la difesa ospite, sempre ben aiutata dai centrocampisti in fase difensiva. Il primo tempo finisce con una buona VPC I, che dopo aver subito l’iniziale aggressività degli avversari è riuscita a rendersi pericolosa in un paio di occasioni.

La Valposchiavo Calcio I rientra in campo proponendo il più collaudato quattro-quattro-due con Raselli a sostegno di Priuli in attacco. Il cambio tattico sembra dare subito i propri frutti. La pressione sulla retroguardia di casa aumenta e la VPC I riesce a portarsi in vantaggio: Priuli ritrovatosi a tu per tu con il portiere cerca la soluzione di potenza ma il numero uno di casa respinge il tiro. Nulla può però sul preciso tap in di Sandro Isepponi, che regala così il vantaggio alla Valposchiavo Calcio I. La reazione del Thusis-Cazis non tarda ad arrivare. La pressione sulla retroguardia valposchiavina è costante e iniziano a piovere palloni in area da ogni posizione. Delle Coste compie un paio di interventi fondamentali, per il resto ci pensa la difesa a respingere gli attacchi dei padroni di casa. Da sottolineare l’ottima prova di Lanfranchi, vero e proprio baluardo della retroguardia valposchiavina. I sacrifici di tutta la squadra ospite sembrano essere premiati, ma proprio all’ultimo minuto il Thusis-Cazis trova il goal dopo una confusa azione in area. La VPC I non ha tempo per abbozzare una reazione, perché l’arbitro decreta la fine dell’incontro dopo un paio di minuti di recuperi.

Finisce dunque con un pareggio la prima di campionato per la Valposchiavo Calcio I. Un pareggio che brucia perché subito all’ultimo minuto, ma più che giusto perché le due compagini si sono equivalse. Ottimo l’impegno e la determinazione che i giocatori valposchiavini hanno messo in campo. Se la squadra continua a giocare così il proseguo del campionato promette bene.

La Valposchiavo Calcio I sarà di scena per la seconda di campionato ancora in trasferta domenica pomeriggio alle 13.30 alla Ringstrasse di Coira.

Domenica 17 agosto

VPC II – US Schluein/Ilanz 3-3 (0-1)

Cronaca di Niccolò Nussio

VPC II: Cirolo; Cristiano, Monigatti, Rada, Rossi; Bottoni, Bongulielmi, Merlo, D. Plozza; Lardi, Isepponi.

Sono subentrati: S. Plozza, Raselli, Crameri.

A disposizione: Delle Coste, Paganini, Della Cà.

Domenica 17 agosto ai Casai di Campascio la seconda squadra della Valposchiavo Calcio debutta nella stagione agonistica 2008/2009. Sulla sua panchina siede ancora Ivan Rossi, assistito da Sandro Plozza.

Con il nuovo campionato la quarta divisione presenta un’importante novità a livello di regolamento. Nel corso della partita possono ora subentrare fino a sette giocatori, non c’è un limite ai cambi, e i calciatori sostituiti possono rientrare in campo. Ciò significa che possono prendere parte alla gara anche diciotto giocatori, e che questi possono dare vita ad una girandola di sostituzioni infinita.

La sfida d’esordio ha inizio alle tre di un capriccioso pomeriggio estivo. I valposchiavini affrontano lo Schluein/Ilanz, formazione candidata alla promozione. I padroni di casa destano ottima concentrazione fin dalle prime battute, dettano il ritmo e vanno più volte alla conclusione. Fra i vari tentativi sono da segnalare una punizione di Isepponi e un’incornata di Sandro Plozza, entrambe vanificate dalla traversa. Dopo la mezzora gli ospiti cominciano a carburare e alla seconda occasione non perdonano. Apprezzabile la reazione della VPC II, le cui soluzioni a rete non trovano però sufficiente fortuna. All’intervallo lo Schluein/Ilanz conduce per uno a zero.

Nel secondo tempo gli uomini di Ivan Rossi partono forte e pervengono al meritato pareggio con l’esordiente Massimo Monigatti, lesto e freddo a risolvere una mischia in area di rigore. Poco dopo Lardi completa la rimonta con uno spunto in velocità. Nonostante il vantaggio la VPC II non riesce a mantenere la necessaria lucidità. Gli ospiti prendono coraggio e in un paio di minuti ribaltano il parziale; dapprima approfittando di un maldestro disimpegno della difesa valposchiavina, quindi con una rapida azione di contropiede. I padroni di casa incassano il duro colpo, barcollano un istante ma non cadono. Infatti Lardi si procura subito un calcio di rigore, che poi però fallisce. A riscattare lui e tutta la VPC II ci pensa allo scadere Franco Isepponi su punizione. È il tre a tre finale.

Da questo pareggio al cardiopalma la VPC II può trarre alcune note positive, come la prova di squadra, la dimostrazione di grinta e l’ottima prestazione del giovane difensore Massimo Monigatti.

Sabato prossimo i valposchiavini sono di scena a Bonaduz.

Sabato 16 agosto

VPC Allievi B – FC Rebstein 3-14 (2-7)

Cronaca di Davide Fay

Sabato 16 agosto ai Cortini ci incontriamo per la prima partita di campionato contro il Rebstein.

La partita si mette subito male per gli allievi di casa. Infatti sono gli ospiti a passare in vantaggio. Il secondo goal non si fa attendere, difesa tagliata, portiere anticipato e palla in fondo al sacco. Al 15′ una gran botta da fuori si stampa sotto l’incrocio, nulla può l’incolpevole Silvano. Gli allievi VPC provano a salire, ma inevitabilmente con la nostra difesa sbadata arriva il quarto sigillo del Rebstein. Ma noi comunque non molliamo, e su corner accorciamo con Menghini. Adesso un po’ più carichi cerchiamo con insistenza il secondo goal, ci provano Paolo e Fay da fuori area, ma nulla da fare. Subito dopo però c’è una gran rete di Paolo, che supera il portiere e dimezza le distanze. Ma gli sopiti non ci stanno e prima della fine del primo tempo gonfiano ancora la nostra rete per tre volte.

Purtroppo la ripresa non comincia meglio! Infatti sono ancora loro i primi a segnare. Pochi minuti dopo troviamo il terzo goal con Stefano Merlo, che batte una gran punizione che non lascia scampo all’estremo difensore ospite. Noi sbilanciati non creiamo più nulla di buono e il Rebstein mette ancora sei palloni in fondo al sacco. Noi scoraggiati e innervositi ci prendiamo due cartellini gialli, uno di Leonardo e l’altro di Fay, graziato dal direttore di gara con l’ammonizione. La partita finisce con un deprimente risultato di 3 a 14.

Possiamo solo promettere di migliorare, e cosi sarà! Grazie comunque al nostro pubblico per il caloroso sostegno.

Il nostro prossimo impegno sarà sabato 23 agosto, quando giocheremo la seconda partita di campionato in casa dello Staad.

Saluti a tutti… e forza VPC dovunque e sempre.

Sabato 16 agosto

Surselva a – VPC Allievi D 6-1 (3-1)

Commento di Luca Fanconi

La formazione: Samuele, Federico, Sahran, Raffaele, Moreno, Oscar, Nakarin, Matteo, Gioele, Fabio, Samuele, Luca, Gabriele.

Nella loro prima uscita, gli allievi D si sono recati a Ilanz, dove hanno affrontato il Surselva a.

Mister Cirolo e assistente Paolo partono sabato mattina da Poschiavo con 13 ragazzi molto motivati e fiduciosi dopo la preparazione precampionato iniziata a fine luglio.

Inizio partita alle ore 14.00. Buon inizio dalle due parti: è però il Surselva a prendere in mano la partita e ad andare in vantaggio su un’azione di calcio d’angolo. Approfittando di uno svarione in difesa i nostri avversari battono per la seconda volta Samuele. Dopo la terza rete del Surselva i nostri finalmente riescono a concretizzare una bella azione e mettere nel sacco la prima rete del campionato con Gioele.

Nel secondo tempo i nostri mostrano grinta, ma complice anche la sfortuna, la palla
colpisce per ben tre volte solo i legni della porta avversaria. Il Surselva da parte sua continua la sua partita e ci colpisce ancora per ben tre volte.

Anche se il risultato è negativo, mister e assistente hanno visto molto impegno e grinta da parte di tutti, e questo è un segno positivo per il proseguimento del campionato.

Forza Ragazzi !

Agenda VPC

-Coira – VPC I

Domenica 24 agosto; ore 13:30

Ringstrasse, Coira

-FC Bonaduz – VPC II

Sabato 23 agosto; ore 19:00

Tuleu, Bonaduz

-FC Staad – VPC Allievi B

Sabato 23 agosto; ore 13:00

Bützel, Staad

VPC Allievi D – FC Bonaduz

Sabato 23 agosto; ore 13:00

Campo sportivo Cortini, Poschiavo

-US Danis/Tavanasa – VPC Over

Venerdì 22 agosto; ore 20:30

Mutteins, Tavanasa

Redatto da Il Bernina – redazione@ilbernina.ch