In fondo basta poco

0
4

In fondo basta poco

A volte basta una chitarra e la voglia di cantare per star bene e far star bene gli altri.

È con così poco che Yasha Emezdadeh, animatrice-cantante, ha animato la serata di sabato 6 settembre quando ha avuto luogo pure l’assemblea costitutiva del gruppo Assieme Per Domani (APD).

Non so se sia sufficiente dire che Yasha abbia semplicemente animato la serata. In effetti ha fatto molto di più, riuscendo a creare con dei giovani perlopiù attorno ai vent’anni un’atmosfera davvero piacevole, quasi palpabile.

La prima impressione, non appena entra la nostra cantante, è forse d’incredulità! Da buona artista come lo è lei, Yasha improvvisa un’entrata in scena tutta sua ed il pubblico non si risparmia qualche battuta ed una risata.
Lei suona, canta… noi, una quindicina di giovani, ascoltiamo un po’ impacciati e stupiti.

Il pubblico non partecipa… che si fa? E dai, De Andrè lo conoscono tutti e chi cantando, chi battendo i piedi a terra, chi ritmando in altro modo tutti diventano protagonisti! Si cresce.

Yasha continua, ci tiene compagnia per più di quattro ore, a volte dimenticando i testi delle canzoni, a volte inventandone di nuovi… è musica! E l’atmosfera prende forma! Una serata alternativa, piena. Un po’ magica, forse.

Chissà, magari in futuro riusciremo a riproporvi Yasha Emezdadeh. Noi un pensierino già lo abbiamo.

Assieme Per Domani

Redatto da Elisa Bontognali – b.elisa@bluewin.ch