Dal Comune di Poschiavo

0
1

Dal Comune di Poschiavo

Giunta COMUNALE

Seduta del 15 dicembre 2008

Mozione per il mantenimento di un servizio postale efficiente ed equo

Da parte del Consiglio comunale viene proposto di trasformare la mozione inoltrata dai movimenti politici MPU ed IPP in postulato in considerazione del fatto che, secondo l’art. 30 del regolamento di gestione della Giunta comunale, la mozione può essere applicata soltanto in casi in cui si voglia modificare o abrogare disposizioni costituzionali, leggi, ordinanze, regolamenti o decreti della Giunta comunale. Il presente caso, invece, è da ricondursi ad una questione di carattere amministrativo come contemplato nell’art. 31 (postulato). Il Consiglio comunale propone la modifica dei quattro punti del postulato e il primo firmatario dello stesso, cons. Livio Luigi Crameri propone l’aggiunta di un quinto punto. La nuova formulazione per la decisione si presenta come segue:

  1. Il Consiglio comunale segue attentamente lo sviluppo della tematica
  2. Il Consiglio comunale valuta attentamente i parametri per la decisione della Posta
  3. Il Consiglio comunale valuta la necessità di un ricorso alla Commissione indipendente della Posta
  4. Il Consiglio comunale richiede alla Posta che provveda ad informare in maniera puntuale la popolazione del Comune in merito alle proprie decisioni
  5. Il Consiglio comunale segnala la propria contrarietà in merito all’eventuale chiusura degli uffici postali.

All’unanimità la Giunta comunale accetta la nuova formulazione dei cinque punti e approva il postulato.


Preventivo 2009

La Giunta ha approvato all’unanimità il preventivo per il 2009 che prevede un avanzo d’esercizio di fr. 397’100.00. Si riscontrano uscite per l’importo di fr. 22’018.900.00 e un totale delle entrate di fr. 22’416.000.00. Secondo i dati a disposizione, sono previste entrate fiscali per un totale di fr. 9’119.000.00. Per quanto riguarda gli investimenti, emergono in particolare l’acquedotto e lo sfruttamento della sorgente Acqui Marsci, il risanamento dell’IDA Li Geri, i parcheggi pubblici, il progetto globale di risanamento delle strade, la realizzazione del teleriscaldamento a trucioli e la trasformazione della rete di distribuzione 8kV-20kV. Gli investimenti netti si aggirano intorno a fr. 11’500.000.00.


Tasso fiscale 2009

Il Legislativo ha dato la sua approvazione al mantenimento del tasso fiscale al 90% dell’imposta semplice cantonale.


Acquisto di fondi da parte di persone all’estero

La Giunta comunale ha deciso di mantenere invariata la quota del 100% per gli acquisti in complessi di più abitazioni, nonché di consentire la compravendita di singoli oggetti appartenenti a cittadini svizzeri e la compravendita di abitazioni tra stranieri.


Nomina di 5 membri del Consiglio di Fondazione dell’Ospedale San Sisto

In base all’art. 8 dello statuto della Fondazione Ospedale San Sisto che cita:

Il Consiglio di fondazione è l’organo supremo della Fondazione.

Il Consiglio di fondazione si compone di sette membri di cui:

cinque in rappresentanza del Comune di Poschiavo, nominati dalla Giunta comunale e

due in rappresentanza del Comune di Brusio, nominati dal Consiglio comunale

Un rappresentante del Consiglio comunale di Poschiavo e un rappresentante del Consiglio comunale di Brusio fanno parte del Consiglio di fondazione,

la Giunta comunale ha nominato i signor Tino Zanetti (rappresentante del Consiglio comunale), Gisa Lardi, Marcella Raselli, Michel Castelli e Livio Costa.


Nomina del Presidente e del Vicepresidente di Giunta per il 2009

Nel 2009 il Parlamento sarà presieduto dal cons. Cassiano Luminati. La vicepresidenza è stata, invece, affidata al cons. Albano Costa.



CONSIGLIO COMUNALE

Sedute del 15 dicembre 2008


Mozione per il mantenimento di un servizio postale efficiente ed equo

Alla Giunta comunale verrà proposto di trasformare la mozione in postulato in quanto, secondo l’art. 30 del regolamento di gestione, la mozione non è pertinente poiché non corrisponde alle premesse di questo articolo. Al Legislativo verranno, inoltre, proposte delle modifiche ai quattro punti contenuti nella mozione. La nuova formulazione verrà presentata nel seguente modo:

  1. Il Consiglio comunale segue attentamente lo sviluppo della tematica
  2. Il Consiglio comunale valuta attentamente i parametri per la decisione della Posta
  3. Il Consiglio comunale valuta la necessità di un ricorso alla Commissione indipendente della Posta
  4. Il Consiglio comunale richiede alla Posta che provveda ad informare in maniera puntuale la popolazione del Comune in merito alle proprie decisioni

Per discutere nuovamente in dettaglio questa tematica, alla seduta sono stati invitati il presidente ed il vicepresidente della Giunta comunale nonché i rappresentanti della Posta svizzera, signori Caduff, Passini e Simeon che hanno dato ulteriori spiegazioni in relazione agli uffici postali di Li Curt e San Carlo.


Contributi

A favore della Società Sciovie Viale viene stanziato un contributo di fr. 500.00 per il montaggio e lo smontaggio dello skilift.


Manifestazioni

Il Consiglio comunale autorizza l’apertura da parte dell’associazione POC di uno “snow park” a Pedemonte.

Al gruppo APD viene concesso il permesso per l’organizzazione di una festa socioculturale ed alternativa il 20 dicembre 2008 nella sala del Rio.


Redatto da Amministrazione comunale Poschiavo – poschiavo@gr.ch