Dal Comune di Poschiavo

0
3

Dal Comune di Poschiavo

CONSIGLIO COMUNALE

Seduta del 27 aprile 2009

Delibere

Progetto Acqui Marsci

I lavori di capomastro vengono assegnati alla ditta Pirovino quale miglior offerente per l’ importo di fr. 499’493.15 (IVA inclusa).

I lavori per le opere da installatore idraulico vengono assegnati al consorzio Semadeni/Parolini quale miglior offerente per un importo di fr. 697’432.35 (IVA inclusa).

I lavori d’allacciamento elettrico vengono assegnati alla ditta Borner AG di Reiden come miglior offerente per l’ importo di fr. 54’284.20 (IVA inclusa) per il trasformatore e fr. 18’162.90 (IVA inclusa) per la cabina di spartizione.

I lavori di risanamento della pavimentazione della strada via da Zurcà presso il parcheggio dell’Altavilla vengono assegnati alla ditta Schlub AG per l’importo di fr. 41’584.70 (IVA inclusa).

La fornitura di cassettiere per il nuovo furgone dell’impresa elettrica viene assegnato alla ditta Sortimo Fahrzeugseinrichtungen di Oberhasli per l’importo di fr. 6’640.40 (IVA esclusa).

I lavori di progettazione e la direzione lavori per l’ampliamento dell’acquedotto Raviscé – Poligono Li Gleri, vengono assegnati allo studio tecnico Lucio Rampa per l’importo di fr. 13’988.00 (IVA inclusa).

Le opere di sostituzione di una parte delle finestre dell’edificio scolastico Santa Maria vengono assegnate alla ditta F.lli Tuena Ermanno e Claudio per l’importo di fr. 27’965.60 (IVA inclusa).


Piano di quartiere Fondovilla

Durante l’esposizione pubblica della bozza per il piano di quartiere, effettuata dal 27 febbraio al 30 marzo 2009, non sono state inoltrate opposizioni contro gli atti esposti. Il Consiglio comunale di Poschiavo ha deciso l’emanazione definitiva del piano di quartiere Fondovilla , ai sensi degli art. 51 e sgg. della Legge sulla pianificazione territoriale del Cantone dei Grigioni (LPTC) ed ai sensi degli art. 93 e sgg. della Legge edilizia del Comune di Poschiavo (LECo).


Feste e manifestazioni

Al Circolo Giovanile di Prada viene concessa l’autorizzazione di organizzare la festa popolare dal 14 al 16 agosto 2009 a Prada a condizione che tutti i parametri (sicurezza, responsabilità, delimitazione del disturbo fonico ecc.) risultino adempiuti.

Alla Società cacciatori Poschiavo viene rilasciato il permesso per organizzare in data 8 agosto 2009 il tiro di caccia a La Rösa alle stesse condizioni come per le precedenti edizioni.


Contributi

La richiesta di sostegno per la festa dell’apprendista organizzata dalla PER viene sostenuta con un contributo di fr. 1’000.00.


Convenzione scuola secondaria e di avviamento pratico

La convenzione fra il Comune di Brusio e Poschiavo inerente alla formazione scolastica degli allievi di Brusio presso le scuole di Poschiavo è stata firmata da tutti gli enti interessati ed è valida con l’inizio dell’anno scolastico 2009 – 2010. Questa convenzione è vincolante per una durata di 5 anni.


Rispettiamo l’ambiente

Rammentiamo che la legge federale sulla protezione dell’ambiente (LPAmb) vieta l’incenerimento all’aperto di rifiuti tradizionali come plastica, gomma, carta, legno usato ecc. ma permette invece l’incenerimento di scarti vegetali secchi e asciutti. Oramai è un’abitudine radicata che gli scarti vegetali provenienti dai boschi, dai campi e dai giardini vengono bruciati all’aperto causando dei gas nocivi sia per l’ambiente che per le persone. Facciamo nuovamente appello alla popolazione di rispettare le regole vigenti e di usare il buon senso. La qualità di vita del nostro Comune dipende anche dall’aria che si respira e della sensibilità ecologica di tutti noi.


Giunta COMUNALE

Seduta del 28 aprile 2009

Mozione IPP per una revisione del regolamento di gestione del Consiglio comunale in sintonia con il diritto superiore

Il primo firmatario, Cons. Renato Isepponi, a nome dell’IPP, presenta la mozione, motivata dalla situazione di mantenere una certa separazione a livello delle varie cariche e dei vari poteri politici. Il Podestà, a nome del Consiglio comunale, propone alla Giunta comunale di accettare la mozione come previsto dal Regolamento di gestione della Giunta comunale all’art 30. La Giunta comunale accetta la mozione con 8 voti favorevoli e 7 astensioni.


Postulato PDC inerente al progetto per la realizzazione delle infrastrutture portuali in zona Botul

Il Cons. Mauro Isepponi, a nome del PDC, spiega che l’obiettivo che si vuole raggiungere con l’inoltro del postulato è di accelerare la realizzazione delle infrastrutture portuali in zona Botul, per migliorare la situazione attuale per l’attracco delle barche.
Il Podestà, a nome del Consiglio comunale, propone alla Giunta comunale di accettare il postulato come previsto dal Regolamento di gestione della Giunta comunale all’art 31. La Giunta comunale sostiene all’unanimità questa proposta.


Approvazione tariffario per la fornitura di energia elettrica dal 1° gennaio 2009

La Giunta comunale, nella seduta del 6 ottobre 2008, ha approvato la proposta del Consiglio comunale inerente all’adeguamento del tariffario di energia elettrica per l’anno 2009 con i seguenti punti:

le tariffe dell’energia elettrica rimangono invariate
non viene fatturata una tassa per la vendita d’energia a favore del Comune
alle tariffe in vigore va aggiunta la tassa per prestazioni di sistema generale di 0.90 cts./kWh
alle tariffe in vigore va aggiunta la tassa per il promovimento delle energie rinnovabili di 0.45 cts./kWh

In data 5 dicembre 2008, il Consiglio federale ha approvato la revisione dell’ordinanza sull’approvvigionamento elettrico (OAEI) e definito le tariffe per la tassa inerente alle prestazioni di sistema generale e per il promovimento delle energie rinnovabili per il 1° gennaio 2009. La revisione OAEI prescrive che i costi per le prestazioni di servizio relative al sistema debbano essere distribuiti secondo il principio di causalità. Secondo le nuove disposizioni, per un periodo transitorio di cinque anni (fino al 2013), potranno essere addossati ai consumatori finali non più di 0.40 cts./kWh, per prestazioni di sistema generale. Alla luce di quanto esposto, il Cosniglio comunale propone alla lod. Giunta comunale di adattare la tassa per le prestazioni di sistema generale da 0.90 cts./kWh a 0.40 cts./kWh e confermare la tassa per il promovimento delle energie rinnovabili di 0.45 cts./kWh, come previsto dall’ordinanza federale per un totale di 0.85 cts/kWh. La controproposta di adattare la tariffa in totale di 1.00 cts./kWh viene respinta. L’adeguamento come proposto dal Consiglio comunale viene accettato con 13 voti favorevoli e 2 contrari e questo entrerà in vigore con effetto retroattivo al 1° gennaio 2009.


Aggiornamento indennità ed onorari in base all’OOIR dal 1° aprile 2009

Dopo la valutazione di tutte le indennità ed onorari all’inizio dell’anno, si aveva deciso di rivedere in un’ottica globale le indennità per gli incaricati comunali e gli impiegati ausiliari. La valutazione è stata fatta in base alle tabelle per la classificazione salariale cantonale utilizzate anche per il personale in pianta stabile. La Giunta comunale accetta all’unanimità gli adeguamenti proposti dal Consiglio comunale.


Mozione

Il Presidente comunica che il gruppo IPP ha inoltrato una mozione che chiede al Consiglio comunale di presentare una bozza di legge per il promovimento delle energie rinnovabili. La mozione viene consegnata al Podestà a mano del Consiglio comunale.


Redatto da Amministrazione comunale Poschiavo – poschiavo@gr.ch