Intervista ai candidati PLD al Gran Consiglio Retico

0
1

Intervista ai candidati PLD al Gran Consiglio Retico

Stimati candidati, potete velocemente presentarvi:

Achille Zala, candidato quale membro supplente al Gran Consiglio: dopo le scuole obbligatorie a Poschiavo e la matura di tipo E in Engadina ho concluso il mio percorso formativo con un diploma in economia aziendale all’Università HSG di San Gallo. Ho quindi avuto delle esperienze professionali in una ditta americana di consulenza a Lugano, per quindi tornare in Valle nel 1994, quale responsabile amministrativo del gruppo Iseppi. Dal 2003 sono impiegato alla ex Rätia Energie, ora Repower, quale responsabile del controllo di gestione di tutto il gruppo. Con mia moglie Verena Tuena e i nostri due figli viviamo da oltre 10 anni a Sant’Antonio.


Qual è stata la motivazione che vi ha indotto a mettervi a disposizione per questa carica:

Karl Heiz: Ho avuto il privilegio di una vita professionale gratificante e interessantissima, particolarmente durante i 21 anni alla testa di Rätia Energie. Mi sembra giusto adesso mettermi a disposizione, se l’elettorato lo vorrà, per alcuni anni ancora in una funzione pubblica per difendere gli interessi di Poschiavo a Coira. Sono inoltre dell’opinione che il Partito Liberale Democratico, con la sua chiara linea politica e la sua forte presenza a livello cantonale e federale, debba giocare un ruolo importante anche nella vita politica poschiavina.

Achille Zala: Da sempre mi interesso di politica locale e quando mi è stato chiesto di mettermi a disposizione quale candidato supplente, per dare ai cittadini una ulteriore possibilità di scelta tra un candidato PPD già in carica ed un candidato della sinistra rosso-verde, ho accettato con piacere. Ritengo che la Valle di Poschiavo andrà incontro nei prossimi anni a delle importanti scelte socio-economiche, e che per il bene dei posti di lavoro e dell’economia generale in Valle sia necessario che in questo consesso ci siano dei rappresentanti dell’economia valligiana che possano sostenere pienamente questi sviluppi.


Quali esperienze politiche avete:

Karl Heiz: Durante la mia attività professionale a Poschiavo, non ho mai direttamente fatto politica. Le numerose trattative fra RE e i Comuni avrebbero rappresentato conflitti di interesse costanti che volevo evitare. Sono però stato durante tutti questi 21 anni in stretto contatto con la politica a livello comunale, non solo in Valle, ma anche in Prettigovia e nella Surselva, come pure cantonale. Tramite la mia attività ho costruito un’ottima rete di contatti nel governo, nell’amministrazione e anche con diversi membri del Gran Consiglio.

Achille Zala: per otto anni sono stato dapprima membro e quindi presidente della Commissione di Revisione del Comune di Poschiavo, imparando a conoscere l’ente pubblico anche dalla parte amministrativa-finanziaria. Durante il periodo di progettazione e costruzione del nuovo Ospedale San Sisto sono stato membro della Commissione Ospedaliera. Infine da alcuni anni sono il responsabile stampa del PLD I Liberali e in questa funzione ho potuto tra l’altro contribuire all’informazione del popolo durante le due ultime votazioni (Centro Culturale Rio e Preventivo 2010), per le quali contro la volontà di tutti gli altri movimenti politici, il sovrano ha pienamente sostenuto le nostre posizioni.

Redatto da Il Comitato PLD Valposchiavo – pld.valposchiavo@bluewin.ch