Intervista ai candidati PLD alla Regione Valposchiavo

0
0

Intervista ai candidati PLD alla Regione Valposchiavo

Stimati candidati, potete velocemente presentarvi?

Jacopo Lardi, candidato supplente al Parlamento per Poschiavo: Sono nato e cresciuto a Le Prese. Dopo un decimo anno scolastico all’Academia Engiadina e un soggiorno in Germania per approfondire il tedesco ho assolto l’apprendistato quale cuoco presso l’Agriturismo Miravalle. Ora svolgo la mia professione a Le Prese, con dei soggiorni in diverse stazioni turistiche invernali. Faccio parte attivamente della Valposchiavo Calcio e sono socio attivo della neonata Associazione di beneficenza 4ASSIST.


Perché vi siete messi a disposizione per questa carica?

Danilo Raineri: Da sempre mi interesso di politica e da quando sono tornato a Poschiavo la politica locale e regionale mi sta a cuore in modo preponderante. La Regione dovrà in futuro rivestire un ruolo importante sia a livello politico quale “trait d’union” fra i due comuni come pure a livello di promozione economica. In Regione, se eletto, continuerò il cammino intrapreso dai miei predecessori, cercando di portare nuove visioni, ma mettendo la prima priorità sulla sicurezza invernale della strada del Bernina.

Fabio Zanetti: Personalmente ritengo che ogni persona, nel limite delle proprie possibilità, dovrebbe dedicare parte del proprio tempo libero al servizio della collettività, in ambito culturale, ricreativo, ma anche politico.

Jacopo Lardi: Non mi piacciono coloro che criticano indistintamente, vorrei quindi poter contribuire a risolvere i problemi che in un prossimo futuro saranno d’attualità per la nostra Valle.


Quali esperienze politiche avete?

Danilo Raineri: Per 4 anni sono stato membro della Fondazione Ospedaliera e presidente della commissione per la revisione dei suoi statuti. Da 5 anni sono presidente del Partito PLD Valposchiavo e in questa gratificante funzione politica ho potuto tra l’altro promuovere e contribuire a sostenere le due ultime votazioni (Centro Culturale Rio e Preventivo 2010), per le quali contro la volontà di tutti gli altri movimenti politici, il popolo ha pienamente sostenuto le posizioni liberali.

Fabio Zanetti: Ho iniziato a interessarmi di politica nel 2002, all’età di 25 anni quando sono stato eletto membro supplente di Giunta per Le Prese. Ciò mi ha permesso di approfondire il funzionamento dell’apparato legislativo comunale e di dare anche un mio contributo in seno al Consiglio di Fondazione dell’Ospedale S. Sisto.

Jacopo Lardi: Direttamente non ho esperienze politiche, ma mio padre e in seguito mio fratello hanno svolto delle cariche comunali e cantonali durante lunghi periodi. Nella mia famiglia la politica era un argomento quotidiano dove anch’io partecipavo nonostante la mia giovane età e dove ho potuto liberamente esprimere e “formare” le mie opinioni.

Redatto da Il Comitato PLD Valposchiavo – pld.valposchiavo@bluewin.ch