Parlamento regionale: due crediti addizionali importanti

0
0

Parlamento regionale: due crediti addizionali importanti

Mercoledì sera 23 marzo, in Casa Besta a Brusio, si é tenuta la prima seduta del nuovo Parlamento regionale. Oltre alle nomine, diversi i punti trattati. Primo fra tutti quello del piano direttore regionale.

Nomine d’inizio legislatura regionale

Al presidente uscente del Parlamento regionale Arturo Plozza si avvicenda Piero Pola [PDC], mentre Tiziano Giuliani lascia la vicepresidenza a Roberto Ferrari [PDC]. La prima riunione è pertanto stata condotta e moderata dal campocolognino Piero Pola.


Progetto di interconnessione

Cambiate le direttive e le modalità di finanziamento a livello cantonale e federale, la Regione si trova a dover sostenere le spese che derivano dall’attività del cosiddetto ”animatore ambientale”. Si tratta di una sorta di coordinatore che promuove la salvaguardia del paesaggio ambientale. Ruolo che finora era svolto dall’agronomo Daniele Raselli e le cui spese erano incluse nei sostegni statali ai vari progetti. Il credito addizionale di CHF 10’000 permette di far partire la terza fase della ristrutturazione dei muri a secco, progetto molto gradito e apprezzato da gran parte dei convalligiani. Alcuni interventi in sala chiedono che questo incarico possa essere assunto dal consulente agricolo cantonale.

Redatto da Danilo Nussio – nussio@ecomunicare.ch