Più informazioni per gli stranieri

0
6

Nuova piattaforma internet sul tema ”Integrazione Grigioni” e opuscolo informativo per stranieri giunti da poco
Il diritto federale obbliga la Confederazione, i Cantoni e i comuni a informare adeguatamente gli stranieri in merito alle condizioni di vita e di lavoro in Svizzera, nonché in merito alle offerte di integrazione esistenti.

Inoltre, la popolazione va informata sulla politica migratoria e sulla particolare situazione degli stranieri.
Per attuare questo incarico, il Servizio specializzato per l’integrazione dei Grigioni offre due strumenti informativi: la piattaforma internet www.integration.gr.ch e un opuscolo di benvenuto per migranti giunti da poco disponibile in 12 lingue. Questo quanto riferisce il dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità del canton Grigioni in un comunicato stampa del 12 luglio 2011.


Il sito internet www.integration.gr.ch si rivolge agli stranieri giunti da poco o già residenti, alla popolazione indigena, nonché ad autorità e a istituzioni e organizzazioni attive nel settore dell’integrazione.

Esso offre ai nuovi arrivati una vasta panoramica sulla vita in Svizzera e nel Cantone dei Grigioni. Oltre a descrivere le basi della politica d’integrazione, il sito informa su temi attuali dell’integrazione, manifestazioni e offerte di integrazione esistenti. Vi si trovano anche indirizzi, contatti, link e rimandi a pubblicazioni relative al tema dell’integrazione.

Il sito internet è attualmente disponibile soltanto in tedesco. Le versioni in romancio, italiano e inglese saranno disponibili a partire dall’autunno 2011.


Opuscolo informativo per stranieri giunti da poco

L’opuscolo viene pubblicato con una prima edizione di 7’200 esemplari in albanese, tedesco, inglese, francese, italiano, portoghese, serbo-croato, spagnolo, somalo, tamilico, tigrino e turco.

A partire dall’estate 2011, i comuni lo consegneranno gratuitamente agli stranieri giunti da poco. L’opuscolo può anche essere ordinato da istituzioni sociali e organizzazioni di migranti presso il Servizio specializzato per l’integrazione e venire consegnato a persone già residenti con lacune a livello d’informazione.

Sul sito internet www.integration.gr.ch l’opuscolo può essere scaricato quale documento PDF in tutte le lingue disponibili.