Due esibizioni imperdibili

0
13

Concerto di Kurt Hess e del Duo Maya Homburger / Barry  Guy
Giovedì, 4 agosto 2011 alle ore 20.45 il violoncellista Kurt Hess si esibirà in concerto nella Cappella del Vecchio Monastero a Poschiavo. Sono in programma opere per violoncello solo di J. S. Bach. 
 

Kurt Hess è nato a Olten. Ha studiato al conservatorio di Lucerna con Esther Nyfenegger e Rudolf Baumgartner. Ha ricevuto borse di studio negli USA e in Canada e concluso gli studi con l’Artist Diploma all’Indiana University, Bloomington, USA, sotto la guida del Prof. Janos Starker. Dal 1978 al 1987 è stato professore al conservatorio Elder dell’università di Adelaide in Australia. Le sue tournée l’hanno portato in Cina, Sud Corea, Sudamerica, Germania e Russia. Si è esibito con la pianista Sue Hess-Loh in Italia, Belgio, India, Brunei, Arabia Saudita, Emirati Arabi, Kuwait. Ha inoltre insegnato in diverse istituzioni svizzere e prodotto diversi CD e videoclip.

 Kurt Hess si esibisce su un violoncello più unico che raro. Studi scientifici come la datazione al carbonio (C14) al Politecnico di Zurigo, l’analisi biologica sulla tipologia del legno, la tomografia computerizzata al Centro per paraplegici di Nottwil e diverse consultazioni con istituzioni scientifiche e musei in Europa e negli Stati Uniti lasciano intuire che questo strumento probabilmente proviene dallo stadio iniziale della tradizionale arte liutaia (Brescia, Cremona) e quindi dal Rinascimento. Di questo periodo storico esistono solo pochi strumenti a corda originali, per cui le uniche possibilità di paragone sono offerte dalle rappresentazioni negli affreschi di quel tempo.

 Siete tutti gentilmente invitati al concerto nella splendida cornice del Vecchio Monastero.


Concerto del Duo Maya Homburger / Barry  Guy presso Il Fienile

Venerdì, 5 agosto 2011 alle ore 20.30 il Duo Homburger/Guy si esibirà in un misto di musica antica e musica contemporanea al violino barocco e al contrabbasso. L’imperdibile appuntamento musicale è al Fienile, al Canton.

Durante una tournée con l’Academy of Ancient Music del 1988 Barry Guy incontra e conosce la sua compagna Maya Homburger. Zurighese di nascita lei, ha musicato per otto anni con la Camerata Bern prima di trasferirsi alla metà degli anni ’80 in Inghilterra per suonare il violino barocco presso “The English Consort” di Trevor Pinnock e presso gli “English Barock Soloists” di John Eliot Gardiner. Con quest’ultimo ha registrato nella parte di solista numerose opere principali della letteratura barocca.

La relazione Guy/Homburger negli anni a seguire ha condotto a molte collaborazioni avvincenti, che hanno sperimentato con le possibili combinazioni fra musica antica e musica contemporanea. Sono state realizzate diverse composizioni per violino barocco e contrabbasso, alle quali Barry Guy ha contribuito con alcuni pezzi suoi. “Per noi si trattava di un’evoluzione del tutto naturale,” spiega Maya Homburger. “In quanto a violinista barocca esercito costantemente Bach, Telemann e Biber, quindi Barry, da quando viviamo assieme, è spesso esposto a questa musica. Da questo è risultato che ad un concerto abbiamo presentato entrambi gli stili. Barry ha sviluppato un udito particolare per questi toni e su come integrarli al meglio nelle composizioni contemporanee.”

Quando c’è da ascoltare musica antica e moderna, improvvisata e composta, allora si viene a creare dello “stretching” musicale. In questo modo nei programmi del Duo Homburger/Guy si incontrano diversi estremi dell’espressione musicale, ma anche delle strutture. L’ascoltatore è invitato a partecipare con gli artisti ad un’esperienza ricca di toni e di suoni.

Ursula Maag, Direttrice