Un concorso a premi per i visitatori

0
16

Mostra sulla Ferrovia del Bernina – un motivo in più per visitarla
La mostra sulla Ferrovia del Bernina, al Palazzo de Bassus-Mengotti, è aperta al pubblico ancora fino al 21 ottobre. Da questa settimana c’è un motivo in più per visitarla.

Al termine dell’esposizione i visitatori hanno ora infatti la possibilità di partecipare a un concorso che mette in palio imperdibili premi.

Per vincere basta rispondere correttamente a sei domande. I vincitori saranno estratti a sorte tra tutti coloro che avranno risposto correttamente a tutte le domande. Tra i premi in palio vi sono una carta giornaliera di 1ª classe della Ferrovia retica, visite guidate per famiglie al Giardino dei ghiacciai e al Museo poschiavino, un libro illustrato sul Bernina Express, il libro sulla storia della costruzione della Ferrovia e una litografia di Poschiavo nel XIX secolo.


La mostra sulla Ferrovia del Bernina, riproposta quest’anno dopo il grande successo riscosso nel 2010, si suddivide in due parti: una dedicata agli aspetti più tecnici e una che illustra la storia ferroviaria dell’ultimo secolo nella nostra regione.

Rispetto all’anno scorso la mostra della Fondazione Museo Poschiavino presenta diverse novità, in particolare una serie di manifesti pubblicitari d’epoca della Ferrovia del Bernina, che permettono all’attento visitatore di rivivere l’evoluzione emotiva e sentimentale durante i diversi decenni.

L’esposizione offre inoltre maggiore spazio anche ad alcune importanti battaglie combattute e vinte da poschiavini e brusiesi: quella che ha portato alla nascita del Viadotto di Brusio e le manifestazioni di protesta contro la Ferrovia, nell’immediato Dopoguerra, a causa dell’aumento esponenziale dei prezzi dei biglietti.

  • La Casa Tomé e il Palazzo de Bassus-Mengotti sono aperti dal martedì al venerdì, dalle 14 alle 17. Per i gruppi interessati c’è la possibilità di prenotare una visita guidata anche al di fuori degli orari di apertura.

Per saperne di più:




Paolo Raselli