Guida alpina sopravvive dopo una caduta di 300 metri

0
9

Grave incidente sul Piz Bernina
All’alba di sabato mattina una guida alpina austriaca è sopravvissuta dopo una rovinosa caduta di ca 300 metri sul pizzo Bernina.


L’uomo di 56 anni, ha riportato gravi ferite ed è stato elitrasportato dalla REGA all’ospedale cantonale di Coira.

La guida alpina accompagnava un escursionista nella scalata dal Piz Bernina in direzione della capanna Marco e Rosa. Nella salita dello Spalgrat (4020 metri s. livello del mare) scivolava e precipitava per ca. 300 metri lungo lo scosceso pendio innevato. Il suo accompagnatore allarmava immediatamente la REGA, il cui equipaggio unitamente ai soccorritori CAS Sezione Bernina raggiungevano con un elicottero il luogo e recuperavano l’infortunato. Il cliente invece in compagnia di altri due scalatori proseguiva e raggiungeva la sua meta presso la capanna Marco e Rosa ove vi pernottava.

[adrotate group=”2″]

[pubblicità]