Noi votiamo grigionitaliani

0
9

La nostra coscienza e la nostra volontà ci dicono che ce la faremo: tocca ora a noi tutti dimostrarlo
Chi non vota o chi è stufo di sentire raccomandazioni, non legga avanti, chi invece ha ancora un po’ di pazienza e tanta speranza, ripensi con noi…

Chi non vota o chi è stufo di sentire raccomandazioni, non legga avanti, chi invece ha ancora un po’ di pazienza e tanta speranza, ripensi con noi perché in occasione delle elezioni per il Consiglio nazionale è necessario puntare su candidati grigionitaliani dando loro un doppio voto o compilando una scheda con nomi di grigionitaliani.

Siccome questo è da parte nostra l’ultimo appello, ci permettiamo di ribadire i motivi del nostro invito:

  • considerato che ogni deputato al Nazionale rappresenta popolo e regione, siamo convinti che deve essere uno dei nostri a rappresentarci,
  • la nostra è una regione con una particolare identità e civiltà che da tempo rivendica un seggio a Berna,
  • possiamo scegliere tra candidati validi di sinistra, centro e destra,
  • evitiamo di chiedere agli altri di intervenire per noi,
  • siamo orgogliosi di essere grigionitaliani e sappiamo farci valere,
  • dobbiamo segnare almeno un punto per pareggiare la partita.

Andiamo dunque compatti e conviti alle urne. La nostra coscienza e la nostra volontà ci dicono che ce la faremo: tocca ora a noi tutti dimostrarlo.

Nando Iseppi, Carlo Negretti, Matthias Picenoni

Al nostro appello hanno aderito: Gianluca Balzarolo, Francesco Castellazzi, Daniele Crameri, Simone Jenni, Arno Lanfranchi, Edgaro Marchesi, Valerio Menghini, Reto Müller, Arianna Nussio, Niccolò Nussio, Roberto Nussio, Achille Olgiati, Igor Sertori, Guiu Sobiela, Remo Tosio, Massimo Tuena.


Per approfondire: