Indipendenti Brusio: “L’unione fa la forza”

0
66

Elezioni comunali del 30 ottobre 2011
Quando più persone concorrono unite, con la volontà di raggiungere lo stesso scopo, l’obiettivo si concretizza.



Il Gruppo Indipendenti Brusio propone la propria compagine, fiducioso di un sostegno forte, che legittimi a governare.



Adriano Florin,  classe 1971, di Brusio Müreda

Dal 2002 svolgo la mansione di contabile presso la Ditta Iseppi Frutta SA di Campascio.
Da 2003 al 2005 sono stato revisore comunale, dal 2006 al 2011 Consigliere comunale.

Durante il mio mandato ho fatto parte della Commissione ambiente, della Commissione analisi comunale

della Commissione viadotto e della Commissione regolamenti.

Dal 2005 sono comandante della Protezione Civile Bernina e dal 2006 furiere Corpo Pompieri Brusio.

Attualmente Brusio è in buona salute finanziaria e per il futuro si prospettano delle importanti entrate.

Ritengo  importante portare avanti il lavoro avviato e garantire continuità. Con questa convinzione, e grazie all’esperienza acquisita sia in Consiglio sia nelle diverse Commissioni, rinnovo  la mia disponibilità quale  Consigliere Comunale per il quadriennio 2012-2015.

Avrò così modo di proporre nuove idee per il futuro del nostro Comune quali:

  • riorganizzare l’amministrazione comunale con una struttura dinamica;
  • riorganizzare l’amministrazione e la gestione dell’azienda elettrica;
  • difendere e sostenere le nostre scuole e l’istruzione dei nostri giovani, sostenere i diversi gruppi e società nel comune
  • creare, se necessario, dei nuovi posti di lavoro e condizioni favorevoli per le nostre aziende;
  • promuovere il turismo nel nostro comune, valorizzando il riconoscimento UNESCO e il Viadotto, con sentieri, centro informazione, servizi, parcheggi, punti ristoro;
  • ripristinare la casa comunale  e prevedere la riutilizzazione delle scuole Li Geri
  • creare e sistemare  aree di svago per la nostra popolazione, bonificare sentieri, strade e canalizzazioni acque, migliorare la segnaletica dei sentieri, ampliare l’illuminazione stradale nelle frazioni del nostro comune
  • sostenere la nostra indipendenza comunale

Con quest’animo  e secondo il motto “ agire e non reagire”, vi chiedo di sostenere la mia candidatura.

Davide Migliacci,  classe 1972, di Brusio

Gestisco con passione l’Albergo Miravalle a Brusio, curo i contatti con la popolazione locale e faccio il possibile per far conoscere Brusio ai turisti e agli ospiti del mio albergo.

Ho iniziato la mia esperienza politica quale Consigliere comunale supplente durante l’ultima legislatura.

Sono Consigliere del Parlamento regionale, membro della commissione turismo Brusio, membro della commissione “ futuro scuole Brusio”, Presidente della Società osti Brusio.

Nel mio tempo libero alleno gli allievi F della Valposchiavo Calcio.

Mi piace il motto…”Meglio stanchi che stufi” e mi candido quale Consigliere Comunale per Brusio sopra per dare un seguito ad alcuni progetti importanti: Viadotto, Garbella, futuro  delle scuole a Brusio.


Boris Zala, classe 1960, di Brusio

Impiegato Repower SA; da diversi mandati supplente in Consiglio Comunale,

La mia filosofia si basa sul motto “rinnovare, ma sempre nella stabilità della comunità!”

Con questo obiettivo, dichiaro la mia disponibilità a continuare il mio mandato anche per la prossima legislatura e invito gli elettori di Brusio sopra a voler sostenere la mia candidatura quale Consigliere Comunale supplente Brusio sopra.


Assunto Paganini, anno 1947, di Zalende

Titolare della Ditta Paganini Bernardo Eredi, ho alle spalle una lunga carriera politica, iniziata in Consiglio Comunale nel  1974.

Sono  Presidente Consorzio irrigazione, Membro della Commissione di Consiglio, Membro direttivo Ente frazionale Zalende.

Mi candido quale Consigliere Comunale Brusio sotto per  garantire una certa continuità nella gestione del nostro Comune grazie alla mia pluriennale esperienza.

Gianpiero Paganini, classe 1952, di Campascio.

Impiegato dal 1976 presso la Iseppi Frutta SA di Campascio, ho a cuore la mia frazione e il mio Comune.

Sono in carica quale Consigliere Comunale dal 2003, dopo un periodo di 3 anni quale CC supplente.

Durante questo periodo, ho sostenuto  il progetto e la realizzazione dell’infrastruttura Casai 2000 a favore dei giovani, delle Società e di tutta la Comunità.

Sono presidente della Commissione Casai 2000, che gestisce  la manutenzione e l’uso dell’infrastruttura e membro  della Commissione Ambiente, che dal 2009 sta seguendo la realizzazione del nuovo impianto IDA di Li Geri.

Mi ricandido quale Consigliere Comunale Brusio sotto con l’esperienza acquisita in passato, perché Brusio continui ad essere, come finora, un ambiente dove poter vivere bene, lavorare, disporre di una buona formazione, coltivare attitudini sportive e culturali di qualità, salvaguardare il territorio e nel contempo migliorarne l’attrattiva.


Fabrizio Balsarini, 1988, di Brusio/ Campocologno

Dirigente impieghi  presso la Air Grischa Helikopter AG Samedan, pilota di elicottero in formazione.

Amo la natura in generale e tutti gli sport che mi permettono di stare a contatto con essa; sono  attivo in diverse società sportive e culturali, prediligo i paesini di alta montagna e sono particolarmente legato a Cavaione

Sono cassiere della Società Pescatori Brusio, revisore della Società Cacciatori Brusio, attuario ad interim del Consorzio Acqua potabile Cavaione, attivo nell’organizzazione di manifestazioni ricreative e nella Commissione Rifugio Anzana.

Mi candido quale Consigliere comunale supplente Brusio sotto perché sono particolarmente legato al nostro comune, specialmente alla piccola contrada di Cavaione. Desidero vivere e lavorare nel mio Comune, per il quale si sono posti parecchi obiettivi positivi.

È un’esperienza nuova, che mi motiva ad impegnarmi a portare avanti quanto progettato da una forza politica motivata e aperta.


Roberto Tognina,  classe 1941, di Brusio Garbella

Dal mese di luglio 2006 sono Presidente del Consiglio scolastico del Comune di Brusio. Il lavoro svolto in questi anni è sotto gli occhi di tutti. Accanto ad alcune inevitabili contestazioni mi sono giunti e continuano a giungermi moltissimi segnali di stima e di apprezzamento; lo confermano anche, in modo inequivocabile, le valutazioni effettuate recentemente dall’Ispettorato scolastico, i risultati dell’inchiesta del “Gruppo di lavoro futuro scuole Brusio” nonché i primi risultati del progetto Interreg “Scuole dell’arco alpino”, valutazioni che saranno presentate prossimamente per esteso alla popolazione del nostro Comune.

Durante questo primo periodo ho sempre agito pensando a quello che la scuola deve offrire alle nostre giovani generazioni : una scuola di qualità che sia riconosciuta anche oltre i nostri confini comunali. Una parte del lavoro è stato fatto e, con l’appoggio di tutto il Consiglio scolastico, è mia ferma intenzione continuare a lavorare per il raggiungimento di questo obiettivo. Sono certo che anche per il futuro mi saranno d’aiuto l’esperienza e le conoscenze acquisite nel corso della mia lunga e variegata carriera professionale.

Annette Albertini-Fäh, classe 1967, di Brusio Borgo

Sono assistente di studio medico, guida turistica a Brusio, madre di due figli che frequentano il liceo a Coira. Da 17 anni risiedo a Brusio e lavoro nello studio medico di mio marito, dove mi occupo dell’amministrazione e la formazione degli apprendisti,

Sono attiva nel Consiglio scolastico di Brusio, quale vicepresidente da due legislature.

Sono delegata comunale e della scuola per la promozione della salute e prevenzione e membro del comitato Appoggio familiare Valposchiavo.

Negli ultimi anni la scuola di Brusio è stata oggetto di numerosi cambiamenti, con un percorso tutt’altro che facile e anche sofferto. Nei prossimi anni sarà necessaria una certa esperienza di gestione e una garanzia di continuità; per questo mi ricandido con entusiasmo e buona volontà per la prossima legislatura quale membro del Consiglio Scolastico di Brusio.


Mirko Monigatti, classe 1987, di Brusio/La Pergola

Sto per terminare un Master in Economia Aziendale presso l’Università di Zurigo.
Da due anni sono membro della Commissione di Revisione del Comune di Brusio.
Sono attivo nella Filarmonica Avvenire Brusio quale musicista e  vicedirettore.

Mi ricandido perché il lavoro quale revisore principale è  un’ ottima esperienza per il mio futuro, ma soprattutto perché intendo dar seguito al lavoro svolto dalla Commissione di Revisione in questi anni.


Maria Madafiglio, 1976, di Campascio

Impiegata  quale Responsabile personale dell’amministrazione  presso la Ditta ACS Dobfar Info SA Campascio , dal 1993.

Ho svolto il ruolo di revisore principale durante le ultime due legislature.

Mamma di due bimbini, ricandido quale supplente revisore perché attualmente i miei impegni familiari e il mio lavoro mi occupano parecchio.

Proprio perché legata da sempre al mio comune e alla mia frazione, ritengo importante seguire gli obiettivi che la Commissione di gestione, in collaborazione con l’amministrazione comunale e le Autorità comunali, si è posta per il bene di tutta la comunità.


[redazionale pubblicitario]