Le ragazze e i ragazzi scoprono la molteplicità del mondo del lavoro

0
3

Giornata Nuovo futuro
Giovedì 10 novembre 2011 avrà luogo anche nel Cantone dei Grigioni il secondo appuntamento con Nuovo futuro per le ragazze e i ragazzi, all’epoca chiamata Giornata delle ragazze.

Entrambi i sessi sono chiamati a dare uno sguardo alla molteplice e variegata vita professionale, nonché ad avere il coraggio di ampliare i propri orizzonti nella scelta professionale.

“Ho tutte le porte aperte” e “oggi ragazze e ragazzi hanno le stesse possibilità di formazione”: quando si parla della scelta professionale dei giovani queste opinioni sono ampiamente diffuse. Basta però uno sguardo concreto alle statistiche sulla formazione per disilludersi: nel Cantone dei Grigioni lo scorso anno il 70% delle ragazze si è concentrato su cinque professioni, tutte in ambito sociale e della comunicazione e nel settore dei servizi. Non sorprende perciò che molte ragazze non abbiano trovato un posto di formazione nella professione desiderata e che il 19% ha dovuto inserire un anno di transizione. I ragazzi, per contro, hanno scelto tra un ampio spettro di professioni, quasi tutti hanno trovato un posto di tirocinio, ma anche loro hanno circoscritto la scelta optando soprattutto per professioni tecniche o del settore artigianale. A parte poche professioni che si sono aperte ad entrambi i sessi, il mondo del lavoro resta ancora fortemente scisso in una parte femminile e in una maschile.

La giornata Nuovo futuro apre le porte: ragazze e ragazzi sono chiamati a compiere passi coraggiosi verso professioni sconosciute, sia che si tratti di entrare in azienda, accompagnati da una persona di riferimento adulta, o di partecipare a un progetto interessante. Possono scoprire settori sconosciuti, accumulare esperienza, ampliare i loro orizzonti e in futuro scegliere tra un ampio spettro di professioni. Una vera scelta è possibile solo con un’ampia scelta.


Nulla è atipico

Le scuole comunali di Coira partecipano alla giornata Nuovo futuro, vi collaboreranno inoltre anche molti altri comuni e insegnanti impegnati. Anche quest’anno, per le allieve e gli allievi sarà a disposizione una selezione di progetti interessanti. Presso la Würth ITensis ad esempio vi sarà il progetto “Ragazze e informatica – avanti!”. Due giovani professioniste guideranno le ragazze alla scoperta dell’informatica, la professione promettente per il futuro. Anche all’IBW le ragazze potranno immergersi nel settore dell’informatica. Mentre i ragazzi avranno la possibilità di trascorrere una giornata in un asilo nido o in una casa per anziani. Per la prima volta, quest’anno l’Alta scuola pedagogica dei Grigioni apre le porte ai ragazzi interessati: all’insegna di “la mattina studente dell’Alta scuola universitaria; il pomeriggio già insegnante” i ragazzi possono seguire una formazione accelerata per insegnanti e il pomeriggio già insegnare.

Gli interessati, genitori, aziende di tirocinio e insegnanti trovano ulteriori informazioni sul sito www.nuovofuturo.ch. Anche l’Ufficio di coordinamento per le pari opportunità del Cantone dei Grigioni resta a disposizione per ulteriori informazioni.