Paneneve in Valposchiavo 2011

0
2

Grande divertimento e allegria per domenica 4 dicembre 2011
Mancano pochi giorni all’atteso evento di domenica 4 dicembre 2011. I preparativi procedono a gonfie vele e quello che possiamo garantirvi è divertimento all’insegna del buon mangiare e dello stare insieme.




Paneneve in Valposchiavo significa:

  • paesaggio fiabesco attraverso boschi e sentieri incontaminati
  • sapori di casa nostra elaborati da mani esperte, perchè la magia passa anche attraverso lo stomaco
  • profumi di tradizione, che risvegliano ricordi d’un tempo
  • musiche e canti per far danzare il cuore


Programma:

  • dalle 09.00 alle 12.30 partenze da La Motta di Miralago con la domenica popolare
  • la bucunada del contadino cun i öff da la zia Vera (La stala dal Murin)
  • Ueli e la sua bira da zamin (Li ca d’int)
  • lo spiedino del cacciatore (Corond da l’asan)
  • la dumega dal barba (Li Cui)
  • vin di vecc cui brasché (La Carbunera)
  • i diritti dell’uomo (Garbela)
  • i panzerott da Migliu (Garbela)
  • gambarel da ciun cun pulenta (Miravalle)
  • l’ültim sforz dal vetürin (Cotöngi)


Attrazioni e folclore durante il percorso (oltre ad altre sorprese):

  • Paesaggio incantevole, canti, musiche e balli, San Nicolao, animali e slitte trainate da cavalli, pagliacci.


Alcune informazioni utili:

  • la partenza si trova a La Motta di Miralago: dalla strada cantonale imboccate la strada per Viano, poi seguite le indicazioni
  • beneficiate del servizio autopostale e bus navetta gratuito: da Nord partenza da San Carlo alle 08.50, alle 09.50 e alle 10.50. Tempo di percorso 30 minuti. Fermate a San Carlo Fermata, Poschiavo Stazione, Li Curt Stazione, Annunziata Strada Principale, Le Prese Stazione, Miralago Stazione, Ginetto. Da Sud partenza a Campocologno alle 09.00, alle 10.00 e alle 11.00. Tempo di percorso 20 minuti. Fermate a Campocologno Stazione, Zalende Esso, Campascio Strada Principale, La Pergola, Brusio Municipio, Ginetto. Per il rientro sono previsti bus navetta dalle 13.00 alle 17.30, secondo le necessità presso l’ultima postazione in zona Capannone Branchi.

Per gli organizzatori
Nicolò Paganini