Teatro interattivo sul tema depressione presentato alla Scuola cantonale grigione

0
15

L’Alleanza grigionese contro la depressione (Agcd) ha tematizzato le malattie depressive insieme alla Scuola cantonale grigione
Per la prima volta, il 2 febbraio, è stato presentato uno spettacolo interattivo su questo tema in una scuola media superiore dei Grigioni.

Le depressioni sono molto diffuse, anche tra bambini e giovani. Circa l’1% – 3% dei bambini e fino al 6% dei giovani soffrono di depressione. Tuttavia le depressioni non si riconoscono sempre facilmente. Nei bambini e nei giovani si manifestano spesso sintomi diversi che negli adulti. Questi sintomi vengono spesso confusi con atteggiamenti specifici dell’età, con altre malattie o con disturbi comportamentali. Sovente la malattia non viene dunque diagnosticata e curata, comportando conseguenze anche gravi.

Per promuovere il riconoscimento e la cura tempestiva delle malattie depressive anche nei giovani, l’Alleanza grigionese contro la depressione (Agcd), unitamente alla Scuola cantonale grigione (SCG), ha lanciato un progetto pilota. In un primo momento, le allieve e gli allievi delle materie specifiche, complementari e del campo professionale pedagogia /psicologia sono stati informati a fondo sulle depressioni e su varie offerte d’aiuto. Le lezioni sono state impartite in collaborazione con Reto Mischol, psicologo capo della Psichiatria infantile e giovanile dei Grigioni (KJP) e membro del Care Team della SCG. Dopo la parte teorica, le allieve e gli allievi hanno potuto confrontarsi attivamente con quanto appreso e, grazie alla partecipazione a un teatro interattivo, hanno potuto rivalutare le proprie impressioni e trovare nuovi approcci alla malattia. In quest’ultima fase le allieve e gli allievi sono stati assistiti dal Care Team della SCG. »È stata un’esperienza molto interessante e arricchente. I consigli degli esperti sono stati determinanti« così si è espressa un’allieva alla fine dello spettacolo teatrale.

Il rettore Gion Lechmann si esprime positivamente sull’esperienza fatta con il teatro interattivo sul tema della depressione. Si tratta di un tema con molte facce e una depressione può colpire chiunque. Il rettore è convinto che tutti gli studenti che hanno partecipato al teatro interattivo ne abbiano approfittato, sia perché sono stati sensibilizzati alla tematica della depressione, sia perché hanno acquisito conoscenze profonde in merito. Forse si è addirittura potuto compiere un passo verso l’accettazione di questa malattia, ma soprattutto, gli studenti avrebbero capito che le depressioni sono curabili.

L’Alleanza grigionese contro la depressione (Agcd) spera ora che altre scuole grigioni popolari, medie o professionali propongano questo tema ai propri allievi e allieve.

  • Per ulteriori informazioni sull’Alleanza (Agcd) e sulle offerte di aiuto vedere all’indirizzo: www.bbgd.ch.


Agcd