Poschiavo – Ilanz: chi si ferma è perduto!

0
10

Gara di movimento fra i due comuni grigioni
Dal 4 al 6 maggio nel Comune di Poschiavo si terrà una fine settimana all’insegna del movimento. Perché: “Si fanno case, si creano strutture e tanto altro ancora. Ora è tempo di fare qualcosa anche per la salute.”


“Si fanno case, si creano strutture e tanto altro ancora. Ora è tempo di fare qualcosa di concreto anche per la salute delle nostre persone.” Nicola Passini, incaricato dal Dipartimento “Educazione, Cultura, Sanità e Socialità” del Comune di Poschiavo di organizzare tre giornate all’insegna del movimento e della salute, con queste parole ci spiega cosa sta dietro a questa iniziativa. L’azione rientra nel programma nazionale “Sfida fra comuni Coop di Svizzera in movimento”, che mira alla promozione dell’attività fisica.

E infatti di sfida si tratta: “Poschiavo affronterà Ilanz, che assieme a Grono è l’unico altro comune grigione ad aderire all’azione. Grono ha però scelto di orientarsi verso il Ticino per queste giornate.” In questa gara a distanza vince chi si muoverà di più, insomma chi collezionerà più minuti in movimento. Così Nicola Passini, assieme agli altri membri del comitato organizzativo Sandro Albasini, Federico Parolini, Arkus Raselli e Francesca Badilatti, inviterà la popolazione poschiavina nelle giornate che vanno da venerdì 4 a domenica 6 maggio a praticare il più possibile dell’attività fisica.

“Inviteremo la popolazione a muoversi attraverso a delle attività da noi organizzate come l’aerobica, la corsa, delle passeggiate, la baby dance e altro ancora”, ci dice Nicola Passini. Già, perché queste giornate sono rivolte a tutta la popolazione: dai bambini agli anziani. “Vogliamo far passare il messaggio che il movimento è importante nella vita quotidiana e che lo sport non vuole per forza dire competizione. Oggigiorno spesso viviamo in modo poco sano, ci muoviamo troppo poco.” Ma non solo: queste giornate destinate a tutte le fasce di età vogliono essere anche una possibilità di incontro fra le diverse generazioni.


E se è una gara ci sarà pure un premio… “Il premio lo accorderemo con il nostro sfidante Ilanz, magari una gita comune per conoscersi meglio…, commenta Nicola Passini, che aggiunge: “Ad ogni modo intendiamo dare una certa continuità a questa azione. La vorremmo riproporre anche nei prossimi anni.”

L’appuntamento è dunque fissato: prima fine settimana di maggio. In questa occasione il Comune di Poschiavo celebrerà anche la chiusura del suo progetto di volontariato. Durante le giornate di sabato e domenica le associazioni poschiavine che fanno del volontariato allestiranno dei momenti per farsi conoscere meglio dalla popolazione. “Volontariato e movimento spesso vanno a braccetto, si pensi ad esempio a quelle persone che dedicano parte del loro tempo libero per andare a passeggio con gli ospiti della nostra casa anziani”, conclude Nicola Passini.


Torna su IL BERNINA: nelle prossime settimane seguiranno altre e più dettagliate informazioni.


Per approfondire