Voto elettronico al Gran Consiglio

0
8

Coira: novità tecnologica
Nell’ambito di una ristrutturazione dell’impianto audio nella sala del Gran Consiglio verrà installato un dispositivo per il voto elettronico. A comunicarlo è l’Ufficio edile cantonale.


L’impianto di microfoni e di altoparlanti dell’edificio del Gran Consiglio a Coira deve essere sostituito, poiché, essendo ormai vecchio, non sono più reperibili pezzi di ricambio. In un sondaggio svolto nella primavera del 2011 a questo proposito, tutte le cinque frazioni del Gran Consiglio si sono anche espresse a favore dell’acquisto di un dispositivo per il voto elettronico. Nel quadro dell’allestimento del preventivo, nella sessione di dicembre 2011 il Gran Consiglio ha approvato un relativo credito. In questo modo, contemporaneamente alla sostituzione e al necessario adeguamento di tutte le installazioni elettriche nell’edificio del Gran Consiglio, sarà realizzato anche il dispositivo per il voto elettronico. Grazie a questo dispositivo il processo di voto viene semplificato e il comportamento di voto risulta più trasparente. Al contempo, l’illuminazione verrà adeguata alle norme e alle necessità odierne e verrà sostituita da tecnologia LED a risparmio energetico. Verrà inoltre installato un sistema di rilevamento di incendio. L’entità dei lavori comporta un risanamento interno della sala del Gran Consiglio, nonché un adeguamento delle postazioni di lavoro.

In seguito ai lavori di costruzione, al termine della sessione di aprile l’esercizio nell’edificio del Gran Consiglio è stato sospeso fino alla sessione di agosto 2012. Come noto, la sessione di giugno del Gran Consiglio sarà extra muros e si terrà a Samnaun (dall’11 al 14 giugno 2012).