Crisi, tasse turistiche e ampliamento del comitato

0
32

Assemblea generale Ente Turistico Valposchiavo
Giovedì 3 maggio 2012 presso il Ristorante Motrice a Poschiavo si è svolta l’Assemblea generale dell’Ente Turistico Valposchiavo.

Cassiano Luminati, Presidente dell’ETV, ha esordito affermando: “Dopo un 2010 segnato da una forte crescita, legata principalmente ai festeggiamenti per il Centenario della Ferrovia del Bernina, la crisi economica internazionale e il clima di sfiducia verso il futuro hanno fatto sentire i loro effetti anche sulla Valposchiavo turistica, con conseguenze sia dal punto di vista dei pernottamenti sia da quello finanziario per l’ETV”.

Clicca per ingrandire l'immagine

Infatti, scrutando i dati dei pernottamenti dal 2006 al 2011, si evincono le seguenti osservazioni: gli alberghi hanno una perdita del -1,49%, gli appartamenti e le camere del -8,48% e i campeggi, risentendo ampiamente delle avverse condizioni meteorologiche più delle altre strutture, del -13,77%. Mantengono ancora una certa stabilità le colonie e le case di vacanza.

Clicca per ingrandire l'immagine

Inoltre Cassiano Luminati espone i cambiamenti riguardanti il turismo e sottolinea: “Lo sviluppo economico della Valposchiavo, legato principalmente alle attività di Repower, e, più recentemente all’elaborazione del Progetto Lagobianco, sta avendo ripercussioni anche sul turismo, ovvero ad un turismo legato all’escursionismo e alla natura si è affiancato un turismo legato al business, con esigenze diverse dal punto di vista del prodotto turistico e con conseguenze economiche per l’ETV. Infatti chi viene in Valposchiavo per lavoro non è soggetto al pagamento della Tassa di Pernottamento.”

Da sinistra: Ursula Maag, Cassiano Luminati e Giovanna Triacca-Priuli

Ursula Maag, Direttrice dell’ETV, sostiene che “nonostante la perdita totale dei pernottamenti intorno al – 6,9% si debba maggiormente curare quel 93,1% rimanente invece di lamentarsi; senza abbellire la situazione ma puntando ancor di più sull’aspetto qualitativo.”

Infatti l’ETV, anche nel 2011, ha offerto pacchetti vacanza per promuovere la Valposchiavo. Alcune offerte sono legate alla Ferrovia Retica e altre sono in collaborazione con la Val Bregaglia e la Val Monastero. Inoltre è stato creato un pacchetto ad hoc per la partecipazione alla “Sagra della castagna” a Brusio. Inoltre l’ETV promuove la Valle in collaborazione con vari partners tra cui la Ferrovia Retica, Grigioni Vacanze e Svizzera Turismo Italia.

Di grande importanza è la partecipazione alle fiere tra cui la CMT a Stoccarda, la Fespo a Zurigo, la BIT a Milano e iViaggiatori a Lugano. Ma non solo, la Valle viene anche sponsorizzata attraverso cataloghi, prospetti e canali multimediali.

Altro punto cardine della serata è stata la proposta di far entrare all’interno del comitato altre due persone modificando l’attuale statuto. Quindi si è pensato di mutare l’articolo 16 per poter acquisire due nuovi membri: un rappresentante di Brusio e un rappresentante di Poschiavo, eletti dai rispettivi comuni.

Ci si è soffermati anche sulla Balanced Score Card, un’altra misura per rendere efficiente l’operato, e che rappresenta un valido indicatore di monitoraggio. Permette di poter effettuare una statistica funzionale dei pernottamenti e ottenere una visione globale per capire in modo migliore su quali settori investire.

Infine si è giunti ad un argomento molto d’attualità come la legge sulle tasse turistiche. Oggi nel Cantone ci sono oltre cento leggi sulle tasse turistiche e in Valposchiavo è presente la tassa sui pernottamenti che dipende dai comuni. La nuova normativa vorrebbe creare una sola legge per tutta la Svizzera in modo tale da apportare una significativa semplificazione.

Clicca per ingrandire l'immagine

Questa proposta serve a creare un sistema unico di finanziamento in modo tale da raccogliere tutte le realtà che vivono grazie al turismo. Il territorio verrebbe suddiviso a seconda della rilevanza turistica e il Cantone svolgerebbe tutta l’amministrazione. Così ci sarebbe un finanziamento più stabile e un sistema unico di sostegno al turismo. Per calcolare la propria tassa è possibile consultare il sito: www.tourismusabgabe.ch.

  • La prossima Assemblea generale dell’Ente Turistico Valposchiavo è prevista per giovedì 18 aprile 2013.
  • Guarda la Presentazione completa