Sulle montagne di Segantini

0
18

Arte in piazza
Dopo i dipinti di Paola Momenté, arrivano nella Galleria Pgi le opere del fotografo-alpinista Robert Bösch e poi quelle dell’incisore e fumettista Gabriele Genini.

Continua così nel Borgo di Poschiavo un’interessante serie di mostre – a ingresso gratuito – per i residenti e gli ospiti della valle.

Robert Bösch, geografo e guida alpina che vive fra Oberägeri e Maloja, lavora da oltre 30 anni come fotografo indipendente. Autore di diverse pellicole, è regolarmente presente in riviste prestigiose come Stern, Geo, Spiegel e National Geographic, nonché ospite di gallerie di fama internazionale. Nel 2001 scala l’Everest con l’incarico di realizzare fotografie e filmati e nel 2009 è premiato per la sua intensa attività nel contesto della fotografia alpina con un Eiger Special Award, l’Oscar dell’alpinismo. Ambasciatore dell’azienda Nikon, propone nella Galleria Pgi – dal 18 luglio al 1 agosto 2012 – una serie di fotografie scattate nei paesaggi di Segantini. La vernice, aperta a tutti gli interessati, si tiene domenica 22 luglio alle ore 17 in presenza dell’artista.

Il ghiacciaio del Morteratsch in una fotografia di Robert Bösch


Dal 4 al 19 agosto 2012 espone poi l’artista ticinese Gabriele Genini, diplomato alla Scuola di fumetto di Milano e all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Genini, artista poliedrico che padroneggia sia diverse tecniche pittoriche sia d’incisione, mostrerà nella Galleria Pgi dipinti, incisioni e affascinanti carnet de voyage fra cui si trovano anche disegni realizzati dal vivo in Valposchiavo.

Alcuni carnet de voyage di Gabriele Genini


Continua inoltre fino a ottobre – con apertura dal martedì alla domenica ore 11.00-16.00 – l’esposizione dedicata alla Flora della Valposchiavo, che propone presso il Museo d’Arte Casa Console fotografie di Serena Visentin e illustrazioni di Irena Monigatti, in parte contenute nella Guida alle piante officinali della Valposchiavo.

Scarica la locandina



Arianna Nussio
Operatrice culturale Pgi Valposchiavo