“Già la candidatura apporterà al Cantone vantaggi”

0
14

Il punto di vista dei liberali
Garanzia del deficit della Confederazione imperativa per la candidatura grigionese alle Olimpiadi 2022.

Giovedì scorso, il Consiglio federale ha detto sì ad una candidatura grigionese con Davos e St. Moritz per i giochi invernali 2022 con i relativi interventi finanziari. Per il PLD ciò significa un passo imperativo atto a poter sostenere la candidatura. Il PLD. I Liberali Grigioni è tuttora cosciente del fatto che con questa rallegrante decisione per il Cantone si può continuare su un lungo, oneroso e difficile percorso. Il Partito vede nella decisione del Consiglio federale un’opportunità per i Grigioni dal punto di vista economico e turistico. Proprio in tempi economici difficili, venir considerati e trattati quale sito di svolgimento di giochi olimpici è da considerarsi positivamente. Già la candidatura apporterà al Cantone vantaggi essenziali.

Il Partito si allinea allo slogan e al filo conduttore presentati in anticipo “Giochi bianchi – percorsi brevi” che viene sostenuto anche da Confederazione e Cantone. Ciò significa per il PLD la riconduzione dei giochi olimpici a manifestazione vicina alla natura e duratura con brevi percorsi e con l’effetto collaterale del rinnovamento di molte infrastrutture. Oltre a ciò non possono venir fatte ulteriori concessioni. Relativamente ai costi presentati è importante che il Governo abbia a dimostrare come possa minimizzare i rischi per il contribuente.

 

Silvio Zuccolini
Capo servizio stampa
PLD. I Liberali Grigioni