Determinazione e dedizione sono le armi vincenti

0
1

La stagione agonistica di Moreno Plozza
Moreno Plozza, brusiese, classe 1994, riesce a lavorare, studiare e allo stesso tempo gareggiare nelle competizioni Fis di sci alpino migliorando di anno in anno nelle classifiche internazionali di specialità. Osserviamo sinteticamente il suo inverno.

La forza di questo sciatore della categoria Junioren sta nella caparbietà con la quale affronta le gare e i vari ambiti della vita. La determinazione è la sua arma vincente supportata da una mente poco incline alle vaghezze e agli eccessi giovanili. Questo gli consente di impegnarsi nello studio (indirizzo polimeccanico) alle scuole professionali di Poschiavo, nel lavoro come apprendista di Repower a Landquart e nello sci agonistico di alto livello.

Lo sciatore di Brusio concentrato fra le porte del Super G di Santa Caterina Valfurva – aprile 2013

 

Moreno Plozza si cimenta in tutte le sfere della vita con grande dedizione ed è conscio che occorrono sacrifici per avere grandi soddisfazioni. Sa che un giorno dai semi che ha seminato, dagli alberi che ha curato con fatica e dedizione, arriveranno i frutti maturi e potrà goderseli appieno. Moreno è comunque un ragazzo con i piedi per terra, ligio al dovere, e riconoscente verso chi gli permette di poter raggiungere i propri sogni sportivi: “È stata dura. Ho cercato di limitare le assenze scolastiche e lavorative il più possibile rinunciando in parte ad allenamenti importanti. Sono contento perché il mio datore di lavoro mi concede già tanto”. In particolare ringrazia tutti quelli che gli stanno vicino: “Lo Sponsor Pool Valposchiavo, i datori di lavoro e i maestri di tirocinio Repower, la direzione e tutti gli insegnanti della scuola professionale di Poschiavo, la Sportiva Palü Poschiavo e indistintamente un grazie pure a tutte le persone che in un certo modo mi sostengono”.

Plozza apripista nello Slalom Speciale della Supercombinata di Sankt Moritz valida per Coppa del Mondo femminile – dicembre 2012

 

L’atleta di Brusio ha un carattere umile e buono, e un fisico alto, tonico e muscoloso, che potrebbe essere quello di un soldato che non si arrende mai, anche con le pallottole conficcate nella carne. Naturalmente il suo campo non è quello bellico, ma sono le piste da sci che affronta senza paura, sfrecciando sulla neve con quel congegno atletico che è il suo corpo fatto di giunture solide e agili, fibre muscolari potenti e scattanti, occhi sensibilissimi e rete di sinapsi cerebrali adatta all’alta velocità. Quindi, un fisico eccellente che gli ha permesso di raggiungere gli obiettivi prefissi a inizio stagione, ossia abbassare i punti di penalità Fis nelle diverse discipline dello sci alpino: 25 punti in meno rispetto a inizio stagione in discesa libera ; in Super G ha diminuito le penalità di 18 punti e in Slalom Gigante di circa 14 punti (per capire il sistema delle penalità dei punti Fis leggi qui). Il giovane sciatore è quindi soddisfatto di questo andamento, anche se ammette di dover migliorare ulteriormente. Moreno non è invece riuscito a ottenere buone prove nello slalom speciale e non nasconde che si senta a suo agio nelle discipline più veloci.

Moreno Plozza funambolico a Santa Caterina Valfurva – aprile 2013

 

Quest’anno ha conseguito i migliori risultati sulle piste di Bormio, le sue predilette, dove il 19-20 febbraio 2013 è arrivato nei primi trenta in diverse specialità e in particolare ventunesimo nello Slalom Gigante. Buone anche le prestazioni del 21-22 marzo 2013 a St. Moritz, dove in discesa libera e Super G ha gareggiato con atleti del calibro di Didier Defago e Silvan Zurbriggen.

Uno dei momenti più emozionati della stagione di Moreno Plozza, apripista del SuperG di Coppa del Mondo a Sankt Moritz – dicembre 2012

 

Sicuramente quella del brusiese è stata una stagione invernale molto impegnativa. Ora, conclusa la bagarre sportiva, sino a fine giugno, dedicherà le sue energie al lavoro. Infatti, continua a pieno regime l’apprendistato a Landquart, anche se questo lo limiterà negli allenamenti. Ma Moreno non si piega al ritmo che ha preso la sua vita e guarda già in avanti alla preparazione estiva e autunnale, e – ci scommettiamo – alle gare da fare a tutta nell’inverno che verrà.


Leggi gli articoli Sponsor Pool Valposchiavo di quest’inverno relativi a Moreno Plozza


Auguriamo a Moreno Plozza un buon proseguimento d’annata fra allenamenti, lavoro e studio, e lo aspettiamo il prossimo inverno più in forma che mai.