Cambio della guardia ma la continuità è garantita

0
54

Luminati dopo 13 anni di attività lascia il posto a Gervasi
All’Assemblea Generale dell’Ente Turistico Valposchiavo tenutasi mercoledì scorso presso l’Albergo Suisse di Poschiavo il piatto forte era la nomina del nuovo presidente.

Presidente il quale avrebbe dovuto continuare il lavoro svolto da Cassiano Luminati negli ultimi 13 anni. Evasi con una certa disinvoltura e celerità tutti i punti all’ordine del giorno che spaziavano tra temi quali la nuova Guest Card Valposchiavo ed il Progetto 100% Valposchiavo per citarne alcuni, si è giunti al punto forte della serata: la nomina del nuovo presidente dell’Ente Turistico.

Il team dell’Ente Turistico saluta il presidente uscente Cassiano Luminati.

 

L’assemblea all’unanimità ha nominato per acclamazione Marcello Gervasi, gestore dell’Hotel Le Prese, quale successore di Luminati, scegliendo così dopo tanti anni nuovamente uno che sta al fronte per guidare l’Ente Turistico Valposchiavo.

Il direttore dell’Ente Turistico Kaspar Howald (al centro) in compagnia di Cassiano Luminati e Marcello Gervasi.

 

Durante il suo discorso di ringraziamento a Cassiano Luminati l’albergatore e membro del comitato dell’ETV Bruno Raselli non ha mancato di sottolineare che grazie al suo lavoro, riferendosi a Luminati, la Valposchiavo si è data una collocazione di tutto rispetto nel panorama turistico cantonale. Raselli ha aggiunto che Luminati ha agito e si è distinto come un presidente costantemente attivo sia a livello strategico che operativo.

La settantina di presenti ha quindi avuto modo di applaudire Luminati e Gervasi al momento del cambio della guardia con la consapevolezza che il lavoro svolto in passato non sarà vano, crisi economica e calo dei pernottamenti permettendo.

Il fatidico momento del cambio della guardia: Luminati passa in consegna a Gervasi un Ente Turistico volto a nuove sfide.