Soddisfazione per MundialPrada 2014

0
1

Prossimo appuntamento: EuroPrada 2016
Buona la partecipazione, le cene a tema si confermano un appuntamento vincente e il pensiero va già a Euro 2016. È un Sergio Gurini soddisfatto, quello che traccia un bilancio dell’edizione di MundialPrada appena conclusasi.

 

Cala il sipario sul campionato del mondo di calcio svoltosi in Brasile. Ognuno ne conserverà dei ricordi: l’entusiasmante Svizzera nella partita contro l’Argentina, lo stacco di Godin che ha mandato a casa l’Italia, la sequenza impressionante di reti della Germania ai danni dei padroni di casa, il guizzo finale di Goetze. E molti ricorderanno le notti magiche al bocciodromo di Prada. IL BERNINA ha sentito il patron della manifestazione, Sergio Gurini, per stilare un bilancio.

Notti magiche, inseguendo un gol, sotto il tetto del bocciodromo.

 

“La partecipazione, malgrado gli orari, è stata molto buona”, afferma Gurini. Va infatti tenuto conto che alcune partite venivano trasmesse a partire dalla mezzanotte, cosa che ha frenato l’affluenza di pubblico nei giorni feriali. Proprio da questa circostanza viene tuttavia una delle maggiori soddisfazioni per l’organizzatore. “Vedere alle due di notte a Prada un centinaio di persone a guardare la partita dell’Italia è stato fantastico.

Come nelle ultime edizioni, delle cene a tema hanno arricchito il programma confermandosi – stando a Gurini – un vero e proprio cavallo di battaglia della manifestazione. Lo stesso Gurini dà fin d’ora appuntamento per EuroPrada 2016 e ringrazia tutti gli sponsor e in special modo Maria e Massimo Tuena-Rossi per la loro costanza e professionalità.

Articoli correlati e nota: