Popocc da marz: menu a tema nei ristoranti del borgo

0
4

Di domenica, i campanacci scacceranno l’inverno
Con la tradizionale festa “popocc dal prim da marz”, gli scolari di Poschiavo e delle contrade, il 1° marzo accolgono la primavera. Alla fine del corteo, i partecipanti – famglie e bambini – sono attesi nei ristoranti del borgo dove saranno deliziati da menu speciali.

Le origini di questa tradizione risalgono all’età precristiana. Per i Romani alle calende di marzo (il 1° marzo) iniziava l’anno nuovo e nel Medio Evo in numerosi comuni retici le autorità entravano in carica. Con questo retroscena in molte regioni dell’arco alpino si rinnovano ogni anno diverse usanze per scacciare il tetro inverno e salutare la mite primavera.

La tradizione del “Popocc dal prim da Marz” a Poschiavo riunisce storicamente diversi aspetti. Gli scolari attraversano in corteo il borgo e con il chiassoso frastuono dei campanacci e delle grida scacciano l’inverno e chiamano l’erba (ciamà l’erba), rivolgendo così il loro invito alla primavera. Parte integrante del corteo sono gli impressionanti “Popocc”, costruiti autonomamente dagli scolari e trasportati con l’ausilio di carri. In origine i “Popocc” erano dei semplici fantocci di paglia. Negli anni si sono evoluti in laboriose installazioni, che riprendono problemi di attualità come guerre, disoccupazione o inquinamento. Il corteo termina presso le scuole di Santa Maria dove si bruciano i “Popocc”.

Quest’anno il “Popocc dal prim da Marz” cade di domenica. Per l’occasione i ristoranti del Borgo di Poschiavo propongono un menu speciale per le famiglie dei bambini coinvolti e per il pubblico della sfilata.

Programma

  • 14:30 Partenza del corteo dalle scuole di Poschiavo
  • Sosta e canti in Piazza
  • 15:30 Rogo dei pupazzi presso le scuole di Poschiavo

La partenza dalle scuole comunali di Poschiavo

Il corteo, animato dal suono dei campanacci e ispirato dal tema “primavera”, si snoderà lungo il percorso S.Maria – Palazzi- Via da Mez- – Piazza comunale – Via Principale – Palazzi – Ospedale – Convento – parcheggio scuole comunali, dove è pure previsto il rogo dei pupazzi realizzati dagli allievi delle terze superiori. Le fermate intermedie sulla piazza comunale e di fronte all’Ospedale S.Sisto saranno allietate dai canti preparati per l’occasione. Sul parcheggio antistante le scuole comunali è invece prevista la distribuzione (offerta libera) di torte e di tè. La popolazione è gentilmente invitata a seguire la manifestazione.

Insegnanti, allievi e direzione scolastica


I seguenti ristoranti propongono un menu speciale per l’occasione:

Ristorante-Pizzeria Albrici
Pizza a libera scelta e bibita bambini fino 16 anni CHF 12.00 / adulti CHF 16.00

Ristorante Croce Bianca
Hamburger di carne di vitello e manzo (BIO Valposchiavo) con patate di Poschiavo e bibita bambini fino 10 anni CHF 10.00 / bambini fino 16 anni CHF 14.00 / adulti CHF 16.00

Ristorante Flora
Grigliata mista con buffet d’insalata CHF 28.00

Ristorante Hostaria del Borgo
Bollito misto dell’Hostaria CHF 24.00

Ristorante Suisse
Festival del Pesce

Ente Turistico Valposchiavo