Buon 2016 dal giornale più letto della Valposchiavo!

0
36

Gli auguri da parte della redazione
(di M. Travaglia)
Quello che abbiamo salutato è stato senz’altro un anno pieno di novità: siamo pronti a ripartire, anche con un nuovo membro della squadra.

Il 2015 è stato senza dubbio un anno piuttosto movimentato per IL BERNINA che, con la partenza del suo capo-redattore Niccolò Nussio, si è trovato ad affrontare nuove sfide. L’arrivo, per un periodo limitato, di Luca Beti ha dato nuovi spunti ed energie al giornale che, però, ad aprile, ha dovuto fare i conti con il venir meno delle penne di Giovanni Ruatti e Serena Visentin.

E fu così (lo dico sorridendo) che, da un giorno all’altro, mi ritrovai solo soletto a gestire la piattaforma. Senza il supporto del Comitato e dei collaboratori esterni, ovviamente, non sarei ancora qui a raccontarvi quanto accaduto!

A giugno, dopo due luuunghi mesi in trincea, è arrivato il primo rinforzo: devo dire che per lui non è stato affatto facile sopravvivere all’impatto con il mondo tecnologico, ma, ora, possiamo dire di avere un Piero Pola tutto 2.0!

Con l’arrivo del brusiese, mancava ancora un rinforzo; e lo abbiamo cercato ancora in Valposchiavo, ma senza successo. Quindi, a settembre, l’arrivo dell’angelo tiranese Ivan Falcinella ha dato, come spero avete avuto modo di notare, nuova linfa e nuove energie al giornale. Dopo quattro mesi di gavetta e partorelli, Ivan è stato forgiato nelle fucine de IL BERNINA ed è pronto, a partire dal 2016, ad entrare ufficialmente nel team.

Da sinistra: Ivan Falcinella, Elisa Bontognali, Marco Travaglia e Piero Pola

 

In questa storia fantastica non poteva mancare una figura femminile, la vulcanica Elisa Bontognali; dalle sue mani (ora non più rubate all’agricoltura) sgorga tutta l’energia di cui IL BERNINA ha potuto far sempre vanto.

Intorno a noi, tanti folletti, collaboratori valposchiavini pronti a mettersi al servizio dell’associazione; sì perché, come alcuni forse dimenticano, IL BERNINA è un’associazione culturale, apartitica, aconfessionale, indipendente e chi più ne ha più ne metta, che deve la propria fortuna anche al volontariato.

Ma veniamo ad un dato molto significativo: con le sue 785’000 visualizzazioni e i suoi 159’600 utenti (dati Google Analytics), IL BERNINA si conferma, anche nel 2015, come il giornale più letto della Valposchiavo. Un risultato eccezionale che è anche sinonimo, da parte nostra, di grande responsabilità; e qui aggiungo un altro concetto che mi sta a cuore nel lavoro di giornalismo, almeno come io lo intendo: essere al servizio.

Il team de IL BERNINA è, infatti, al servizio sia dei suoi lettori sia delle aziende abbonate, senza i quali non avrebbe ragione e modo di esistere. Consci di avere davanti a noi una strada lunga e tortuosa, vi invitiamo a seguirci e accompagnarci come avete fatto finora. Un fantastico 2016 a tutti voi!