Le statistiche dell’«iniziativa per l’attuazione» proposta dall’UDC

0
17

Fondamentale la distinzione tra stranieri residenti e non
Sta facendo molto discutere, in questi giorni, l’iniziativa popolare federale ‘Per l’attuazione dell’espulsione degli stranieri che commettono reati (Iniziativa per l’attuazione)’ proposta dall’UDC. Cornelia Muller ha fatto una piccola inchiesta che trova spazio in questo articolo.

 

Ho scritto al Signor Hayoz dell’Ufficio Federale della Statistica, sezione criminalità e diritto penale e ho chiesto se le cifre copiate dal Signor Cagnoni dalla pagina web dell’UDC fossero corretti (vedi www.ilbernina.ch/?p=135301#more-135301 “Bei einem Ausländeranteil von über 24% in der Schweiz gehen 57,7% der Tötungsdelikte, 61,3% der Vergewaltigungen und nicht weniger als 73% der Einbruchdiebstähle auf das Konto von ausländischen Kriminellen.“). Traduco la sua risposta saggia e allego una piccola tabella che ci da una tutt’altra impressione…

 

Tabella:
2014 – Imputati registrati dalla polizia secondo il Codice penale e la categoria dello statuto di soggiorno
L’informazione per la tabella è stata estratta dal link pubblicato qui. Quando si fa il paragone tra gli imputati svizzeri e gli imputati stranieri residenti nella Svizzera si arriva a un risultato che non sostiene l’argomento dell’UDC. 33% degli omicidi, 43% della violenza carnale e 15% dei furti con scasso sono commessi dagli imputati stranieri residenti nella Svizzera in confronto a 42% degli omicidi, 39% della violenza carnale e 27% dei furti con scasso commessi dagli imputati svizzeri. Nel caso di omicidio e furto con scasso il percentuale è distintamente più alto per gli imputati svizzeri. Il percentuale della violenza carnale è simile per gli imputati svizzeri e per gli imputati stranieri residenti nella Svizzera. Gli altri imputati stranieri non sono residenti nella Svizzera, anche se hanno commesso dei reati nella Svizzera.


Risposta del Signor Hayoz:

Le cifre sono corrette sotto la condizione che non si fa una distinzione tra gli stranieri della popolazione permanentemente residente e quella non permanentemente residente. Quando facciamo il paragone tra gli svizzeri e gli stranieri della popolazione permanentemente residente, si arriva a un quadro ben diverso. Fra gli imputati della popolazione non permanentemente residente si contano per esempio anche persone che hanno effettivamente commesso un reato nella Svizzera, ma non sono residenti nella Svizzera.

Sotto il seguente link si può analizzare gli imputati in dettaglio:

https://www.pxweb.bfs.admin.ch/Selection.aspx?px_language=it&px_db=px-x-1903020100_102&px_tableid=px-x-1903020100_102%5Cpx-x-1903020100_102.px&px_type=PX

 

Cornelia Müller, Poschiavo


Articolo correlato: