Marco Rodari all’Incontro Poschiavo

0
8

“Un bambino a cui hai regalato la meraviglia, sarà portatore sano di felicità”
Il 4 febbraio 2016 si è svolta la Gran Festa di Carnevale presso L’INCONTRO Poschiavo. Una festa di colori e allegria, dove utenti e operatori possono uscire per un pomeriggio dall’ordinario, e concedersi alcuni momenti di condivisa spensieratezza.

 

A farci visita per l’evento tanto atteso dai nostri utenti, Marco Rodari, un “clown di guerra”, se così si può definire. La sua missione è semplice quanto incredibile: andare nelle zone colpite da conflitti e tragedie, fra queste soprattutto l’Iraq e la striscia di Gaza in Palestina, a viso armato di finto naso rosso, e combattere spietatamente la miseria alla quale sono destinati i bambini.

La compagnia di Marco, oltre a intrattenerci e farci sorridere, è servita da spunto di riflessione con lo sguardo rivolto a chi se la passa peggio di noi. Fra un siparietto e l’altro, in cui Marco ha sorpreso per abilità empatica e sensibilità a contatto con persone che vedeva per la prima volta, sono sorte spontanee delle domande da parte dei nostri utenti: hai mai avuto paura sotto i bombardamenti? Cosa mangiavate se non c’era cibo? Perché lo fai? Ed è stato ascoltando le risposte, tanto semplici quanto profonde, che anche il più sconsolato di noi ha potuto per alcuni momenti riempirsi la pancia di emozioni, pensando a chi subisce le ingiustizie della guerra (sempre i più poveri, ovunque), e ammirando la scelta di vita, senza se e senza ma, di una persona come Marco Rodari, che rischia la propria pelle per regalare a chi ha perso tutto, la possibilità di restare umani.

Far sorridere un bambino, e di riflesso anche un adulto, è un atto necessario, tanto più in luoghi della terra dove non vi sono apparentemente più motivi per sorridere. Queste persone, grazie all’intervento umanitario di un “clown di guerra (e di pace)”, verranno contagiati dalla meraviglia, destinati dunque ad essere portatori sani di felicità. Così perlomeno dice Marco; e noi gli vogliamo credere.

Sostenere Marco Rodari, e le sue missioni di clown nelle zone di guerra, è molto semplice. Puoi effettuare una donazione alle seguenti coordinate bancarie:

Banca Popolare di Bergamo – Filiale di Leggiuno (VA)
IBAN: IT62C0542850380000000002413
Intestato a: “Per Far Sorridere il Cielo” – Claun Il Pimpa – Onlus

Maggiori informazioni si trovano anche al sito internet: www.ilpimpa.it

Articolo riguardante Marco Rodari in Palestina: http://www.lenius.it/marco-rodari-pimpa-gaza/

Josy Battaglia, responsabile L’INCONTRO Poschiavo