Pausa caffè • Un idraulico e un elettricista a confronto

0
621

Arno Marchesi ritiene che la Valposchiavo dovrebbe investire ulteriormente in proposte formative e professionali per i giovani, mentre Luca Plozza è dell’avviso che debbano essere potenziate le attrattive non solo per i turisti ma anche per gli indigeni. Ne hanno parlato con Elisa Bontognali.

Arno Marchesi

Luca Plozza

Nome: Arno
Cognome: Marchesi
Soprannome: Marchesin
Data di nascita: 15.04.1979
Professione: Idraulico riscaldamenti
Hobby: Passeggiare, gite con pelli di foca
Nome: Luca
Cognome: Plozza
Soprannome: GP
Data di nascita: 04.04.1976
Professione: Installatore elettricista
Hobby: Veicoli d’epoca

Un bel ricordo di quando eravate bambini?

La casetta sull’albero a monte, a 8-10 anni Il tempo passato coi nonni a Campocologno, attorno ai 5 anni

Cosa sognavate di diventare da grandi?

Pilota d’aereo La passione di prese e lampadine l’avevo già da piccolino…

Un pregio del vostro carattere?

Comprensivo e paziente Altruista

Un difetto?

Timidezza Sono spesso un tipo nervoso… anche se lo nascondo bene

Quando vi siete emozionati l’ultima volta?

Due settimane fa, davanti ad un tramonto in Costa Rica Qualche giorno fa, quando mia figlia maggiore ha spento 7 candeline

Il libro sul comodino?

Non c’è Invece di un libro ho un bloc-notes, per le idee o gli impegni che mi balenano per la mente la sera o la notte

Dove dovrebbe investire la nostra valle?

In posti di formazione e professioni per i nostri giovani In attrazioni sia per il turismo che per gli indigeni. La Valposchiavo deve essere invitante per chi ci vuole vivere

La difficoltà più grande nel fare politica?

Trasmettere, riuscire a far capire la propria idea Difendere l’interesse comune senza fare torto a nessuno

Una giornata perfetta?

A monte, in buona compagnia e senza cellulare Una domenica con la mia famiglia

Il film preferito?

“Una notte da leoni”, di Todd Phillips I film di 007, quelli vecchi

Tre aggettivi che descrivano la Valposchiavo

Bella, semplice, innovativa Bella, tranquilla, incontaminata

Cosa non sopportate in una persona?

Sfacciataggine, invadenza Falsità

La qualità di una persona che più apprezzate?

Sincerità, umiltà Schiettezza

Il momento più duro della giornata?

Svegliarsi la mattina Quando giunge la sera e ho l’impressione d’aver concluso poco o niente, nonostante abbia lavorato tutto il giorno

Il sogno nel cassetto?

Realizzare un incontro internazionale di Maggiolini d’epoca in valle Non si dice, altrimenti magari poi non si avvera

Elisa Bontognali


IL BERNINA invita i suoi lettori a brevi pause caffè in compagnia dei consiglieri della Giunta Comunale di Poschiavo che hanno accettato di fare una chiacchierata con noi. In una serie di interviste schiette e dirette i membri del legislativo di Poschiavo si raccontano in un’ottica diversa: ci parlano dei loro sogni, dei ricordi d’infanzia più dolci, dei loro pregi e dei loro difetti. Il tempo di un caffè, insomma, per conoscerli un po’ meglio.