Riaprirà a breve il Caffè Semadeni

0
0

La nuova gestione affidata ad un professionista della ristorazione
(di P. Pola)
Tra breve riaprirà il celebre Caffè Semadeni di Poschiavo, chiuso lo scorso mese d’ottobre per cessazione d’attività. La nuova gestione sarà affidata a Walter Nadaia, un Valtellinese nato e cresciuto a Zurigo, che vanta una quasi trentennale esperienza nel settore.

 

Molti fra coloro che in questi ultimi mesi si sono trovati ad attraversare la piazza di Poschiavo, volgendo lo sguardo verso il Caffè Semadeni, buio e desolatamente vuoto, sono sicuramente stati colti da una velata tristezza. Il centro del Borgo, privo di uno dei suoi locali storici, che ha raccontato le vicissitudini della sua piazza per intere generazioni, perde inesorabilmente d’identità, oltre che smarrire quel fascino che sa trasformare ogni luogo simbolo in icona.

Dopo un inverno trascorso tra speculazioni e congetture varie sul destino del Caffè Semadeni, ora è certo che il locale, a pochi passi da Casa Torre, riaprirà i battenti la seconda metà di maggio. A gestirlo sarà Walter Nadaia, quarantanovenne di origini valtellinesi, ma nato cresciuto a Zurigo, conosciuto anche in valle per aver lavorato le ultime due stagioni estive quale Maitre d’Hôtel presso l’Albergo Le Prese.

Professionista del settore, da molti anni Nadaia è responsabile della ristorazione sul battello di Expovina, la nota fiera del vino che si tiene tutti gli anni, in autunno, a Zurigo. Il suo curriculum professionale lo ha inoltre portato a lavorare in diversi ambienti della Città, sulla Limmat, in special modo nel settore della “Schiffrestauration”.

Nadaia, che sarà al servizio della Plaza SA, una neo costituita società della quale fanno parte un imprenditore valposchiavino e un valtellinese, impronterà il locale sulla vendita di gelati e semifreddi quale punto di forza, ampliando poi le proposte culinarie con un’offerta gastronomica basata su piatti semplici.

Prima dell’apertura verranno effettuati dei modesti interventi di miglioria, con dei piccoli accorgimenti sia interni che esterni. Al termine della stagione, il Caffè Semadeni sarà poi sottoposto ad un importante intervento di ristrutturazione, che riguarderà l’intero stabile. Nel contesto verrà ampliata la cucina e ammodernate le camere, così come risistemati i locali ricettivi sia interni che esterni. La prossima primavera il Caffè Semadeni potrà pertanto riaprire i battenti con un’offerta molto più ampia e diversificata.

“Sono molto contento d’aver accettato questa sfida“, conferma al nostro giornale Walter Nadaia, che continua: “Poter gestire questo locale storico, che nasconde un grande potenziale a livello d’offerta al pubblico, mi stimola molto e mi sprona a mettere al servizio tutta la mia professionalità per rendere ancora più bella e creativa questa già splendida piazza”.