Serena e Bonto si congedano e vanno in pensione

0
5

L’abbraccio della gente e il benvenuto al Dr. Cristian Raselli
(di P. Pola)
Porte aperte, venerdì 16 settembre 2016, presso lo studio medico del Dr. Cristian Raselli, da poco subentrato ai dottori Serena ed Emanuele Bontognali nella conduzione del proprio ambulatorio in via da l’Uspedal a Poschiavo. Molti gli accorsi a prendere congedo dalla stimata coppia di dottori e conoscere il nuovo medico con tutto il suo team.

 

L’avvicendamento presso lo studio medico dei dottori Serena ed Emanuele Bontognali, affettuosamente conosciuti come Serena e Bonto, perfezionatosi dal punto di vista operativo e funzionale durante le scorse settimane, ha assunto contorni ufficiali lo scorso venerdì 16 settembre 2016, nell’ambito di un incontro con la popolazione in cui si sono potute visitare le nuove infrastrutture mediche del Dr. med. Cristian Raselli, insediate nelle medesime località, in via da l’Uspedal a Poschiavo, dei suoi illustri predecessori.

L’incontro, oltre allo scopo di permettere alla gente di visitare il nuovo studio medico, voleva anche dare la possibilità agli avventori di conoscere il giovane professionista e, nel contempo, congedarsi da coloro che, già a partire dalla fine degli anni Ottanta, allora con il solo Emanuele, si sono prodigati con instancabile dedizione alla cura dei pazienti, esprimendo con la loro opera tutta la passione e la perizia di chi trasforma il proprio mestiere in una missione.

Facendo proprie queste intenzioni, molte sono state le persone che, venerdì scorso, approfittando dell’invito alle “porte aperte”, hanno voluto esprimere il loro affetto a Serena e Bonto e manifestare nel contempo la propria fiducia al neo arrivato Cristian Raselli e a tutto il suo team. Lo stesso Raselli non ha nascosto la propria soddisfazione nell’essere riuscito a realizzare il desiderio di praticare questa nobile professione in valle, un sogno che si è concretizzato frequentando a lungo lo studio medico di Emanuele e Serena, determinanti nell’aver convinto il giovane valposchiavino ad intraprendere la carriera del medico di famiglia in valle.

Un impegno sicuramente non facile, ma gratificante, che il giovane Cristian Raselli saprà certamente affrontare con molta competenza e determinazione, non da ultimo avvalendosi dei preziosi consigli di coloro che, credendo nelle sue capacità, lo hanno voluto come proprio successore.

Studio medico

Per i Bonto è dunque giunto il momento di lasciare. Ed è così che, tra un susseguirsi di strette di mano e abbracci, accompagnati da sincere espressioni d’affetto e d’auguri per un futuro ancora ricco di soddisfazioni, tutti si sono stretti attorno ai due volti diventati ormai storici nell’ambiente sanitario valligiano, in segno d’apprezzamento e di stima per quanto fatto in oltre due decenni di attività.

Anche se all’apparenza non percettibile, i congedi sono sempre accompagnati da un sottile sentimento di nostalgia. Il corso della vita è costellato da molti congedi, i più dei quali fanno parte dell’ordinaria quotidianità, altri invece, meno numerosi, assumono un carattere simbolico. Per Serena e Bonto questo non era un congedo qualsiasi, ma l’emblema del distacco da una fase importante della loro vita, che sempre li accompagneràUn capitolo che si chiude, per usare le loro parole, ma che darà comunque inizio ad una nuova opportunità della vita.

Tanti auguri cari Serena ed Emanuele e grazie di cuore del vostro encomiabile impegno a favore dell’intera comunità, della vostra simpatia e della vostra umanità. Che il futuro vi possa regalare la stessa vitalità e le stesse soddisfazioni avute finora. Ed infine un caloroso benvenuto anche al dottor Cristian Raselli che, portando una ventata di giovinezza, non tarderà a farsi apprezzare e stimare come i suoi predecessori.