Nuova legge cantonale sulla trasparenza: autorità pronte

0
0

Guarda il video sul principio di trasparenza
Il 1° novembre 2016 entrerà in vigore la nuova legge cantonale sulla trasparenza e quindi, a livello cantonale, verrà introdotto il principio di trasparenza. Le autorità sono pronte all’esecuzione. In aggiunta, con la revisione parziale della Costituzione cantonale, il Governo attua l’iniziativa sul carbone.

 

Il principio di trasparenza garantisce a ogni persona, indipendentemente da età, nazionalità e domicilio, un diritto di accedere a documenti ufficiali. L’accesso può essere negato solo quando è previsto dalla legge o se interessi pubblici o privati preponderanti richiedono che venga mantenuto il segreto. Se una domanda di accesso viene respinta, si possono adire le vie legali.

Una domanda di accesso a documenti ufficiali deve essere inoltrata per iscritto all’autorità competente. La domanda non necessita di motivazioni, deve tuttavia definire in modo sufficientemente preciso il documento ufficiale desiderato. Se l’evasione di una domanda richiede molto lavoro, viene riscosso un emolumento. Per il resto, l’accesso è gratuito.

Pronti per l’esecuzione
L’esecuzione della legge sulla trasparenza pone determinati requisiti alle autorità amministrative. I responsabili sono stati preparati a tali requisiti in occasione di un incontro informativo e formativo della durata di un giorno. Sono a loro disposizione anche diverse istruzioni d’esecuzione come guide, liste di controllo, diagrammi di flusso e modelli.

Presso la Cancelleria dello Stato è stato inoltre istituito un “servizio specializzato per il principio di trasparenza”, il cui compito principale sarà sostenere e consigliare le autorità per quanto concerne l’applicazione della legge sulla trasparenza. Sul sito web del servizio specializzato (www.oeffentlichkeitsgesetz.gr.ch) sono tuttavia disponibili anche informazioni e documentazione (promemoria e modello di domanda d’accesso) per i richiedenti. Inoltre, la popolazione viene informata tramite un breve video in merito alle possibilità e ai limiti del principio di trasparenza nonché allo svolgimento della procedura d’accesso (per vedere il video clicca qui).

Attuata l’iniziativa sul carbone
Il Governo pone in vigore con effetto al 1° novembre 2016 la modifica della Costituzione cantonale. La revisione parziale della Costituzione cantonale si è resa necessaria dopo che il 22 settembre 2013 il Popolo grigionese aveva accettato l’iniziativa popolare cantonale “Sì all’energia pulita senza carbone”. La cosiddetta iniziativa sul carbone richiede che nella Costituzione cantonale venga inserita una dichiarazione contro le centrali a carbone, ossia che venga stabilito in particolare un divieto di investimento per le società con partecipazione del Cantone.