Comunicato sul Consiglio comunale del 20 dicembre

0
117

Lo svolgimento di 12 punti all’ordine del giorno
Il comunicato dell’Amministrazione comunale di Brusio inerente la seduta del Consiglio comunale del 20 dicembre.

1. Apertura, saluto – approvazione dell’ordine del giorno
Dopo il saluto rivolto dal Presidente a tutti i presenti, l’ordine del giorno viene approvato all’unanimità.

2. Protocollo della seduta del 21.11.2016
Il verbale dell’ultima seduta del CC viene accettato senza osservazioni.

3. Hotelimpuls: presentazione dei risultati dello studio (Regula Frei)
Come da incarico ricevuto, la Società Svizzera di Credito alberghiero ha valutato 16 strutture della Valposchiavo di cui due sul territorio del Comune di Brusio. I costi effettivi a carico del Comune ammontano a CHF 5’521.–. La Signora Regula Frei, operatrice economica/aiuto allo sviluppo per le Regioni Maloya e Bernina, presenta e commenta in dettaglio il risultato delle analisi, le quali si basano su diversi dati forniti dai gestori delle strutture. La presentazione avviene in forma anonima mentre agli interessati è stato recapitato un relativo rapporto con le considerazioni del caso e relative strategie da adottare in campo alberghiero.

4. Giubileo 10 anni UNESCO – 2018 – evento al Viadotto di Brusio: modo di procedere
Come già informato durante l’ultimo CC (21.11.2016), il Comitato dell’Associazione UNESCO della Ferrovia retica intende indire un evento per i primi 10 anni dal riconoscimento della linea ferroviaria Albula / Bernina quale Patrimonio mondiale. Tale evento dovrebbe avvenire nei pressi del Viadotto il 7 luglio 2018. Per tale scopo l’Associazione chiede al Comune la necessaria collaborazione. Considerata la particolarità della zona (zona di pericolo) il CC incarica la Comm. turismo di valutare la fattibilità o meno di realizzare l’evento in collaborazione con la Regione Bernina e l’Associazione UNESCO FR, rispettivamente di elaborare un progetto.

5. Commissione turismo: proposta stralcio “Progetto Garbela”
Come preannunciato durante l’Assemblea comunale del 27.11.2016, la Comm. turismo ha inoltrato uno scritto con il quale propone al CC di stralciare il “progetto Garbela” dai programmi futuri. Questa decisione è la naturale conseguenza del clima teso che si è venuto a creare in questi ultimi mesi. Per i membri dell’attuale Comm. turismo non esistono più le condizioni per poter lavorare al progetto con la serenità necessaria. Qualora il CC decidesse di respingere la proposta di stralcio, l’attuale Comm. turismo non è più disposta ad occuparsi del caso. Sentite alcune considerazioni pro e contro l’abbandono del progetto, il CC decide di accettare la proposta della Comm. incaricata e cioè di stralciare l’opera dai piani futuri del Comune.

6. Piano direttore cantonale dei Grigioni: richiesta d’onorario per valutazioni
Con lettera del 08.11.2016, l’Ufficio per lo sviluppo del territorio dei Grigioni, informa che nel mese di maggio 2014 sono entrate in vigore la revisione della Legge federale sulla pianificazione del territorio e la relativa Ordinanza. I Cantoni sono invitati ad adeguare i propri piani direttori ai nuovi requisiti di legge entro cinque anni dall’entrata in vigore della Legge federale sulla pianificazione del territorio. Il Cantone dei Grigioni adempie quest’obbligo con la bozza di adeguamento del Piano direttore negli ambiti d’ordinamento territoriale e di insediamento. L’Amministrazione comunale ha contattato l’Ufficio di pianificazione STW di Coira chiedendo in proposito un’offerta di onorario per lo studio e le valutazioni necessarie.
Come da offerta presentata, il CC assegna il lavoro soprammenzionato per un importo di CHF 3’450.– (IVA incl., tetto massimo) alla ditta STW AG für Raumplanung, Coira.

7. Mandato di prestazione “Associazione Valposchiavo turismo” ( 1a lettura)

Come da incarico ricevuto la Comm. regolamenti unitamente alla Comm. turismo hanno esaminato la bozza del mandato di prestazioni e propongono in merito delle modifiche / aggiunte. Sentite alcune considerazioni sul modo di procedere, il CC approva il lavoro delle commissioni citate mentre la decisione finale verrà presa in occasione di una seconda lettura.

8. Rifiuti – informazione

Si informa il CC sull’incontro avuto con le Autorità comunali preposte del Comune di Poschiavo ca. le proposte avanzate in merito alla problematica rifiuti, rispettivamente in merito alla bozza concernente l’accordo di prestazione tra i Comuni politici di Poschiavo e Brusio e la Regione Bernina. Dopo aver sentito in proposito vari interventi, si incarica il Presidente comunale di formulare una proposta per un prossimo CC.

9. Commissione edile: domande di costruzione

• Competenza cantonale
Prima di pronunciarsi definitivamente, il CC sottopone alle competenti Autorità cantonali per il relativo benestare la seguente domanda di costruzione:

Balsarini Ilda ed Eredi, Cavaione, Campascio.
Risanamento edificio no. 810-B con ampliamento rimessa sulla particella no. 2732 a Cavaione-Sachetun. Zona agricola (AG), Zona di protezione del paesaggio (PP).

• Competenza comunale
A determinate condizioni, il CC approva la seguente domanda di costruzione:
Testorelli – Zanetti G. e C. Celerina.
Ristrutturazione appartamento esistente nell’edificio no. 395 con aggiunta terrazza e nuovo ingresso sulla parcella no. 1183 a Brusio-Prati. Zona Residenziale R2 (ZR2).

10. Domande di contributo

• Società tiratori alla pistola Campocologno: in risposta alla lettera del 23.11.2016, il CC decide di concedere una garanzia bancaria alla condizione che venga iscritta a Registro fondiario una menzione in favore del Comune sullo stabile della Società a Campascio-Casai. Tale condizione è dettata dal fatto che non si vuol creare dei precedenti nei confronti di altre società. Qualora una simile iscrizione non possa essere eseguita per mancanza dei presupporti legali, la richiesta dovrà essere respinta.

• Fondazione Cavaione: richiesta contributo: il CC decide di concedere, come richiesto, l’esonero dal pagamento delle spese notarili (atto pubblico) per un importo di CHF 615.–.

11. Rapporto interno a mano CC (trattanda con esclusione del pubblico)
Dopo un’introduzione al tema, vista la tarda ora, la trattanda viene rimandata ad una prossima seduta alla presenza dei soli membri del CC, prevista il 3 gennaio 2017.

12. Varia
Collegamento stradale Cotongio-Selvaplana: sulla base del numero di abitanti (44), da anni residenti permanentemente nelle contrade di Garbella e Selvaplana, il Comune presentava richiesta alle Autorità cantonali competenti per l’assunzione del tratto stradale quale “strada di collegamento cantonale” (art. 7 cpv 2 della Legge stradale cantonale – LStra). Tramite scritto del 24.11.2016, l’Ufficio tecnico dei Grigioni ci comunica che il tratto di strada in questione verrà inserito, previo approvazione del Governo, nella rete stradale cantonale a partire dal 01.05.2017.


NB. Cittadini legittimati e interessati a ulteriori dettagli potranno rivolgersi alla Cancelleria comunale.


Amministrazione comunale Brusio