La nuova sfida per la redazione

0
884

Il lancio di un nuovo sito stuzzica l’appetito. Oltre a una forma grafica accattivante, i lettori vogliono ora vedersi raccontare la vita di valle attraverso video, immagini e testi. La sfida maggiore per la redazione sarà di non deludere queste attese, così sostiene Luca Beti, ex redattore e caporedattore de ilbernina.ch, in una videointervista.

Social media e ilbernina.ch

Se ilbernina.ch vuole ulteriormente crescere in numero di lettori e abbonati, dovrà puntare sui giovani. I lettori di lunga data credo siano ormai affezionati al primo giornale online della Valposchiavo. Le nuove generazioni vanno invece conquistate attraverso i social media. Nell’ultimo rapporto sulla qualità dei mezzi di informazione, l’Istituto di ricerca «Pubblico e società» dell’Università di Zurigo ha evidenziato che i social media figurano tra le principali fonti d’informazione tra i giovani. Basti pensare che due giovani su dieci di età compresa tra i 18 e i 24 anni fanno capo ai social media – primo fra tutti Facebook – per informarsi.

Questa evoluzione che cosa significa per ilbernina.ch? Per il giornale online si apre una nuova opportunità per allargare il raggio di azione e di acquisire nuovi abbonati. Con il lancio del nuovo sito, quindi, si dovrà puntare anche sui social media per riuscire a conquistare i giovani lettori, quelli, per ora, forse meno affezionati a ilbernina.ch.