“La struttura scolastica del Comune di Poschiavo è sana e solida”

0
2011
Foto di Serena Visentin

Il Consiglio scolastico del Comune di Poschiavo, nella sua seduta del 26 gennaio 2017, ha assegnato l’incarico di Direttrice delle scuole comunali di Poschiavo alla Signora Sabina Paganini, che prenderà il posto di Arno Zanetti. L’incarico è al 50% e inizierà il 1. agosto 2017 in concomitanza con l’inizio dell’anno scolastico 2017-2018.

Dopo aver conseguito la patente di insegnante a Coira nel 1998 e il diploma all’Alta Scuola Pedagogica di San Gallo nel 2000, nel 2010 Sabina Paganini ha conseguito la formazione grigione per la direzione scolastica. Dal 2006 è responsabile di sede e vicedirettrice delle scuole del comune di Poschiavo.

Quali saranno i primi passi da compiere?
Sono attiva nella scuola di Poschiavo dal 2001 e ho assunto diversi ruoli e altrettante attività. La struttura impiega circa 50 insegnanti con cui ho un contatto regolare.
Ci sarà il trapasso dei compiti dall’attuale direttore Arno Zanetti e inoltre il cambio del testimone al futuro responsabile di sede delle superiori.

Quali sono i suoi obiettivi?
La scuola dev’essere un periodo della vita di ogni allievo, da cui egli possa trarre il maggior beneficio possibile. Non solo nell’acquisizione delle conoscenze nelle differenti materie, ma pure nello sviluppo emotivo e sociale.
Sviluppare armonicamente la personalità degli allievi. Acquisire un’immagine approfondita della realtà sociale. Ma anche leggere i bisogni e i disagi degli allievi e intervenire prima che si trasformino in malessere. Molto importante a livello formativo dei docenti, sarà l’introduzione del piano di studio 21.

Che situazione si aspetta di trovare al suo insediamento?
La struttura scolastica del Comune di Poschiavo è sana e solida. So che potrò contare sulla collaborazione di tutti gli attori: docenti, membri della direzione scolastica, autorità comunali e cantonali, terapisti, genitori e anche responsabili delle infrastrutture nelle diverse sedi.


Marco Travaglia