Va in scena «L’Isola che non c’è»

0
688

Venerdì 3 marzo e sabato 4 marzo 2017 il Teatro del Cioccolatino propone la fiaba di Peter Pan in una divertente interpretazione teatrale. Con la regia di Valerio Maffioletti i bambini iscritti al laboratorio teatrale Pgi porteranno in scena alle Scuole di Li Geri a Campocologno «L’isola che non c’è», opera tratta dal racconto Peter Pan dello scrittore scozzese James Matthew Barrie.

In un mondo sempre più “adulto” dove tutto si deve imparare in fretta e i grandi non hanno più tempo per ascoltare le esigenze dei piccoli, questo percorso ricco di fantasticherie, dalla casa dei Darling all’isola meravigliosa di un altro mondo, rappresentato sul palco dai giovanissimi e simpaticissimi interpreti del Teatro del Cioccolatino, ci invita a riscoprire gli aspetti più autentici della vita.

Crescere non vuol dire abbandonare la fantasia, ma bensì avere come compagno il bambino che c’è in noi cercando di ascoltarlo, non dimenticando mai la sua voglia di vivere e sognare. La figura di Peter Pan vuole ricordarci proprio questo: la vita è pienamente vissuta quando non viene soffocata per seguire i modelli spesso opportunistici del mondo adulto.

L’isola che non c’è, diventa meta di un viaggio meraviglioso, nel quale poter dare slancio alle proprie fantasie, conducendoci per mano attraverso un’avventurosa infanzia senza fine, dove i valori dell’amicizia, con le sue leggi di solidarietà, di giustizia, di coraggio e fiducia si intrecciano.

Rappresentazioni

Lo spettacolo andrà in scena venerdì 3 marzo 2017 alle ore 20.30 e sabato 4 marzo 2017 alle 15.00 presso le scuole di Li Geri a Campocologno.

Recitano: Adele Crameri, Aerin Kalt, Angelica Foppoli, Anna Zanoli, Annalisa Crameri, Arianna Pally, Claire Bontadelli, Elena Luminati, Elias Braun, Emanuele Raselli, Ilenia Luminati, Lina Tuena, Maddalena Marchesi, Manuele Tuena, Morena Raselli

Regia: Valerio Maffioletti
Al pianoforte: Luciana Nussio
Scenografia: genitori e bambini

Ingresso gratuito/offerta libera

Per scaricare la locandina clicca qui.


Pgi Valposchiavo