Sequestrati 245 chili di prodotti alimentari

0
1983
Foto Corpo guardie di Confine: merce sequestrata in un vagone merci

Ad inizio febbraio il Corpo guardie di confine ha scoperto e sequestrato un traffico illecito di 245 chili di prodotti alimentari. La merce è stata scoperta dagli agenti di servizio sistemata in un vagone ferroviario, depositata in diverse scatole di cartone.

Secondo quanto comunicato dal servizio informazioni del Comando Regione guardie di Confine III, durante i Campionati mondiali di sci tuttora in svolgimento St.Moritz, le guardie di confine hanno ispezionato un convoglio ferroviario partito da Tirano con destinazione la nota località turistica dell’Alta Engadina.

Durante il controllo di un vagone adibito al trasporto merci, gli agenti hanno rinvenuto 245 chili di prodotti alimentari depositati in diverse scatole di cartone. Avviati gli accertamenti del caso si è poi scoperto che la merce era destinata ad uso commerciale, sottostando pertanto alla regolare dichiarazione doganale.

Il trasporto era invece stato effettuato senza il compimento delle necessarie formalità previste in caso d’importazione di prodotti dall’estero e avrebbe provocato all’erario, in assenza dei dovuti controlli, un mancato introito per l’importo di 900.00 franchi.

L’indagine, subito avviata dalle autorità doganali preposte, ha permesso d’individuare il destinatario della marce, un cittadino italiano al quale è stata inflitta una multa di 1’700.00 franchi. Dopo essere stata sottoposta a regolare dichiarazione, la merce è quindi stata dissequestrata.


Piero Pola