Ho sognato la cioccolata per anni – Trudi Birger

0
292

Le memorie di una sopravvissuta nei campi di concentramento… per non dimenticare… “Le probabilità di sopravvivenza erano così scarse, e il sistema così maledettamente crudele, che chiunque sia sopravvissuto ci è riuscito grazie a un miracolo”.

La storia di una bambina che, dai té danzanti di Francoforte, si ritrova rinchiusa nel ghetto di Kosvo prima di finire nel campo di concentramento di Stutthof. Una storia vera, di affetto e devozione. La prova d’amore di una figlia ragazzina, che nella grande tragedia dell’olocausto rifiuta di salvarsi per non abbandonare la madre, perché sa che solo da quel legame forte e profondo, indispensabile per entrambe, potrà attingere la forza per continuare a sperare anche quando, nuda e rasata, si vedrà spinta verso la bocca di un forno crematorio.


di Danila / pagina fb