I giovani delle terze superiori a Roma

0
448
Sala del centro parrocchiale affollata per la tombola di domenica 2 aprile

Grazie a chi ha contribuito a sostenere le spese per il viaggio

La generosità degli abitanti della nostra Valle è sempre grande, soprattutto quando si tratta di dare sostegno ai giovani. Così, anche quest’anno, le iniziative messe in campo dai ragazzi delle terze superiori, guidati dal catechista Alberto Gianoli e sostenuti dalle loro famiglie, hanno raccolto un grande successo e hanno permesso di raccogliere fondi a sostegno delle spese per il pellegrinaggio a Roma in programma da martedì 18 a sabato 22 aprile.

Accanto alle feste, proposte circa ogni due mesi dai ragazzi ai loro compagni più giovani delle scuole superiori, per coprire parzialmente i costi del viaggio sono stati proposti nelle scorse settimane due eventi rivolti agli adulti e alle famiglie. Si è cominciato sabato 18 marzo con il torneo di scala 40 che – forse visto il nome – ha raccolto ben 40 iscritti. Nella sala del centro parrocchiale cattolico di Poschiavo, carte fra le mani, si sono dati battaglia per quattro ore, cercando di accumulare meno punti possibili, mentre i ragazzi offrivano un servizio bar. Stesso impegno che li ha visti mettersi in gioco anche la scorsa domenica 2 aprile, quando il centro parrocchiale ha accolto una grande tombola con premi che, grazie alle attività commerciali della Valle, sono stati davvero ricchi. Decine di giocatori sono rimasti incollati ai tavoli per l’intero pomeriggio, nonostante la bella giornata primaverile.

Concluse le due esperienze, mentre fervono gli ultimi preparativi per l’esperienza che dal 2010 viene proposta con regolarità ai giovani che terminano l’obbligo scolastico in Valle, è tempo di ringraziamenti. Anzitutto alle famiglie e a quanti hanno scelto di essere presenti al torneo e alla tombola, ma soprattutto a quanti, con le loro donazioni, hanno permesso di offrire premi che invogliassero i giocatori alla partecipazione. Eccone l’elenco, che salvo eventuali dimenticanze per le quali si chiede venia, è proposto in rigoroso ordine alfabetico: Agip Campocologno, Althea Flower, Apimiel, Azienda Pedretti, Banca Raiffeisen, Bar Milano, Beauty Nails Michaela Schreiber, Bottega del mondo, Casa Vinicola Triacca, Caseificio Valposchiavo, Cazzaniga Expert, Centro Naturale Albino Jäger, Coiffeur 3, Coiffeur Guadagnini, Cortesi orologiaio, Costa Elettronica, Crameri Elettro, Da Pipa, Denner, Dolceperla, Drogheria Farmacia Bernina, Ferramenta Jenny, Ferrovia Retica, Garage Bernina, Garage Crameri SA, Garage Formolli, Garage Rossi SA, Garage Sergio Pianta, Giardineria Compagnoni, Hairwelness, Hotel Albrici – Ristorante e Pizzeria, Hotel Ristorante Sport, Hotel Suisse, Idea creativa di Nicole Cavallari-Paganini, Impresa C. Capelli SA, Jockey Textil Shop, La Tana del Grillo, Lavanderia Valposchiavo, Macelleria Scalino, Negozio Ristorante Da Giovanni, O. Heis SA, Orologeria Marchesi, Paganini Frutta, Panetteria Crameri, Panetteria Pasticceria Millefoglie, Piccoli Frutti di Nicolò Paganini, Pozzy, Rada Calzature, Renato Bondolfi Frutta, Repower, Ristorante agli Angeli, Ristorante Alp Grüm, Ristorante Sagittario, Rosso Bernina e Hostaria del Borgo, Saponeria di Wanda, Stazione di servizio Marantelli, SwissDomestica di Romano Dorsa, Tosio Arredamenti, Venzi + Paganini AG, Zanolari & Co. Zalende.

Ora, per chi volesse accompagnare il viaggio dei ragazzi con la mente (o con la preghiera), segnaliamo alcuni appuntamenti inseriti in programma. I giovani partiranno alle 6 di martedì 18 aprile e saranno a Roma già nel primo pomeriggio. Il mattino di mercoledì 19, a partire dalle 10, saranno presenti all’udienza generale di papa Francesco (trasmessa in diretta su TV2000 e sul sito web www.news.va). Tra gli appuntamenti di giovedì 20, dopo la visita alle catacombe di San Callisto il mattino, l’incontro con il nostro convalligiano Manuele Costa, che il prossimo 5 maggio presterà giuramento nella Guardia Svizzera Pontificia. Presenterà ai ragazzi il suo servizio e li condurrà in un tour del quartiere della Guardia in Vaticano. Venerdì 21 aprile sarà nuovamente possibile seguire in tv l’esperienza dei nostri giovani: a partire da mezzogiorno saranno tra il pubblico del programma “La prova del cuoco”, in diretta su Rai 1 dagli studi di Cinecittà. Sabato 22 aprile, dopo la Messa in basilica di San Pietro e la professione di fede sulla tomba dell’apostolo, i ragazzi partiranno per rientrare in Valle in serata.