Grigioni Vacanze, rimandata a giugno l’elezione del nuovo presidente

0
98
Immagine dal sito: www.graubuenden.ch

L’assemblea generale dell’associazione turistica Grigioni Vacanze (Graubünden Ferien, GRF), che si è svolta oggi a Coira, non ha eletto il nuovo presidente. La questione è stata rimandata all’assemblea straordinaria di giugno.

La scelta è stata posticipata al prossimo 14 giugno, comunica l’associazione in una nota odierna, perché il nome del candidato proposto all’unanimità dal consiglio d’amministrazione “non può ancora essere reso pubblico per rispetto della sua attuale situazione professionale”.

Prima della riunione di oggi, i media regionali avevano rivolto l’attenzione su una persona in particolare come papabile per la successione di Friberg, ovvero Ariane Ehrat. Dimissionaria dalla direzione dell’ente turistico Engadina St. Moritz dopo dieci anni in carica, l’ex sciatrice ha infatti già reso pubblico il suo interesse per la posizione.

Il posticipo della scelta implica, tra l’altro, che il presidente in carica Marcel Friberg, che aveva annunciato le sue dimissioni a gennaio, dopo cinque anni, dovrà restare al vertice dell’organizzazione turistica Grigioni Vacanze ancora per qualche tempo.


ATS