Mtb, “Falò” sui sentieri della Valposchiavo

0
1198

Antonio Ferretti, ticinese classe 1957, ex corridore professionista (categoria nella quale ha gareggiato per ben sette anni) e ora giornalista sportivo presso la trasmissione RSI Falò, è stato intervistato da Il Bernina in occasione di una sua visita in Valposchiavo nell’aprile di quest’anno.

“Visto che la Valposchiavo si sta adoperando molto per lanciare la mountain bike sia, diciamo, “normale” che elettrica – ha detto Ferretti ai nostri microfoni -, pensavamo di dedicare un capitolo di una trasmissione in cui si parla di mobilità lenta (sentieri, sia pedestri che di mtb) proprio alla vostra realtà”.

Da sinistra: Bruno Raselli, Orlando Lardi e Antonio Ferretti

Il redattore di Falò, magazine settimanale d’approfondimento, aveva già fatto tappa nella nostra regione qualche giorno prima, quando, in compagnia di un cameraman e di un fonico, aveva percorso diversi sentieri dedicati alla bici, come per esempio quello denominato “Alta tensione”, definito dallo stesso Ferretti “adrenalinico e sistemato in modo adeguato”.


Testo di Marco Travaglia – Foto e video di Bruno Raselli