Openair Cavaglia, inizio prevendita e ultime novità

0
825

Entrano nel vivo i preparativi per l’evento musicale dell’estate, il 1. Openair Cavaglia, che si terrà il fine settimana del 23 e 24 giugno nell’anfiteatro naturale dell’idilliaco paesaggio alpino.

Stando a quanto comunicato al nostro giornale da Danilo Menghini, tra gli organizzatori della manifestazione, l’Openair è riuscito a farsi conoscere fino in Germania, nazione dalla quale proverrà la band più lontana,” The Graciass”, una formazione Rock/Punk di Francoforte che ha confermato in questi ultimi giorni la propria partecipazione.

Oltre al complesso tedesco, altri due gruppi autoctoni si sono aggiunti alla due giorni di musica dal vivo: una band composta dagli stessi organizzatori dell’Openair, gli “Alba”, d’estrazione Blues/Jazz/Pop, e gli “Artisti Per Caso”, Cover/Variato, band formatasi apposta per l’evento e composta da giovani valposchiavini. Proprio nel contesto delle formazioni locali, tiene ancora ad evidenziare Danilo Menghini, va elogiato l’impegno della Pgi, che ha deciso di promuovere gli artisti provenienti dalla Valposchiavo.

Tre degli organizzatori dell’Openair Cavaglia: da sinistra: Marco Baumann, Benjamin Arner e Danilo Menghini

Nell’odierna giornata, venerdì 26 maggio 2017, dalle 17.30 alle 19.00, Danilo Menghini sarà presente all’Hostaria del Borgo per la prevendita dei biglietti. “Chi desidera acquistare il biglietto – fa appello Menghini – o avesse magari l’intenzione di offrire il proprio aiuto alla realizzazione del festival o anche semplicemente chiedere informazioni, è il benvenuto.”

Ricordiamo che il biglietto costa CHF 35.00, mentre la prevendita (scontata a CHF 25.00), accessibile unicamente mediante il sito www.openaircavaglia.ch, ha ancora pochi biglietti disponibili. La vendita al prezzo standard inizia invece a partire da subito all’Hostaria del Borgo a Poschiavo e al Bar Rampa di Brusio, oppure attraverso il sito ufficiale.

L’idea dell’Openair Cavaglia è nata da 5 giovani studenti (4 valposchiavini e un mesolcinese), che assieme hanno perseguito il sogno di realizzare un evento musicale per giovani, ma aperto a tutte le generazioni, in mezzo alla natura, individuando nel pianoro di Cavaglia il luogo ideale per realizzare questo sogno.

 

L’area dei concerti sarà facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione di Cavaglia, mentre per raggiungere la località teatro dell’evento è consigliabile utilizzare il treno o i bus navetta messi a disposizione dall’organizzazione. L’area sarà inoltre dotata di una zona campeggio provvista di acqua potabile, servizi igienici e un piccolo gazebo dove poter far asciugare il necessario in caso di pioggia. Welcome to Free-slotsplay.com! Our service http://free-slotplay.com/ is a seamless combination of the top-tier gaming suggestions from reputable casino labels, quality software, and user-generated reviews. Nel corso di tutta la manifestazione sarà possibile l’acquisto di cibo e bevande in loco, mentre nella zona riservata al concerto sarà vietato portare con sé bottiglie di vetro o in alluminio.

“Non vorrei infine tralasciare di ringraziare nuovamente tutti gli sponsor e coloro che, in un modo o nell’altro, hanno finora offerto il loro aiuto”, tiene ancora a ribadire Danilo Menghini, che conclude: “Questa espressione di solidarietà ci fa pensare che sono in molti coloro che hanno creduto in questo nostro progetto.”


Piero Pola