I Film di Devon House: inizia la rassegna estiva con un intrigante preludio

1
408

Ritornano, il 20 luglio prossimo, le proiezioni estive de I FILM DI DEVON HOUSE.
La rassegna sarà preceduta, pochi giorni prima, da un autentico e del tutto eccezionale preludio: le Improvvisazioni su immagini in fuga di Rudolf Lutz.

In ben tre spettacoli, distribuiti sulle serate del 16 e del 17 luglio, il noto musicista e musicologo dialogherà, improvvisando sul pianoforte e sull’armonium, con le immagini che sfileranno senza suono sullo schermo del fienile di Devon House. Non sarà un classico film muto accompagnato da note musicali ad attendere il pubblico, bensì un mosaico di vari filmati appositamente composto, quasi a suggerire una fuga, cui il tocco musicale del maestro ispirerà vita. Lo spettacolo sarà arricchito da alcune letture in lingua italiana e tedesca. Lasciatevi sorprendere e prenotate sin d’ora!

Rudolf Lutz è un musicista poliedrico e insignito di prestigiosi riconoscimenti. Improvvisa, dirige, insegna e ha svolto per lungo tempo l’attività di organista. Oggi è direttore artistico della J.S.Bachstiftung di San Gallo e segue varie attività musicali in Svizzera e all’estero. Rudolf Lutz è già noto al pubblico locale per vari concerti d’organo offerti sul Serassi di Brusio. Per ulteriori informazioni: www.rudolflutz.ch

Per scaricare la locandina clicca qui.

Se il ciclo invernale dal titolo “Quasi un western” ha voluto coinvolgere il pubblico con alcune pellicole anche molto impegnative, la rassegna della bella stagione segue nuovamente la formula della molteplicità con un accento particolare su temi della vita quotidiana svolti in vario modo. Si partirà quindi giovedì 20 luglio, per otto settimane consecutive fino al 7 settembre, con pellicole appassionanti come La famiglia Bélier (Francia 2014, vari Premi César e Lumière), Moonlight (di Barry Jenkins, USA 2016, vari premi di cui l’Oscar come miglior film 2017), Paterson (di Jim Jarmush, uno dei registi favoriti de I Film di Devon House, 2016, candidato alla Palma d’Oro del Festival di Cannes 2016), La sposa turca (di Fatih Akin, Germania 2004, miglior film per European Film Awards e Premio Goya), Il matrimonio di Tuya (Cina 2007, Orso d’oro al festival di Berlino), Ida (di Pawel Pawlikowski, Polonia/Danimarca 2013, Oscar per miglior film straniero, Premio Goya e vari altri), Ma Loute (Francia 2016, candidato alla Palma d’oro al Festival di Cannes 2016) e Il cliente (di Ashgar Farhadi, già conosciuto presso I Film di Devon House, Iran 2016, vari premi al Festival di Cannes 2016, Oscar come miglior film straniero 2107 e altri).

A breve quindi gli appuntamenti con I Film Di Devon House che come di consueto saranno introdotti con una breve presentazione del film, cui seguirà la proiezione nel giardino o nel fienile, e che si concluderanno con un rinfresco, occasione per parlare del film, della serata e di altro.

Per scaricare il programma completo clicca qui.

Nonostante la stagione estiva inviti a indossare abbigliamento leggero, ricordiamo che le serate a Poschiavo possono essere molto fresche e quindi consigliamo di portare indumenti caldi.

In caso di tempo piovoso o instabile, la proiezione si svolgerà all’interno del fienile di Devon House, in via dei Palazzi, 204, a Poschiavo.

Le proiezioni in giardino sono accessibili a un numero di pubblico pressoché illimitato, mentre per quelle nel fienile i posti sono limitati a 65. Si consiglia pertanto la prenotazione al seguente indirizzo: devonhouse@bluewin.ch

Vi aspettiamo!


I Film Di Devon House

1 COMMENTO