“Giardini incantati” nel segno del calcio e della musica argentina

0
545

A causa delle precarie condizioni meteorologiche l’appuntamento previsto nel giardino di Casa Landolfi si è trasformato in una “curt” incantata. Il maltempo non ha però influito negativamente sulla presenza di pubblico che ha gremito l’atrio dell’edificio che ospita l’Incontro.

Dopo la presentazione dello stabile da parte del direttore di Valposchiavo Turismo, Kaspar Howald, la serata è entrata subito nel vivo con la lettura da parte di Josy Battaglia di “Il rigore più lungo del mondo”, un racconto breve pieno di ironia opera dello scrittore argentino Osvaldo Soriano.

Reading intercalato dall’esecuzione di brani musicali del repertorio popolare da parte del chitarrista e vocalista Miguel Angel Acosta e di suo figlio Lautaro, violinista dotato di grande virtuosismo. Il prossimo appuntamento di questa riuscita rassegna è previsto, già il prossimo 11 agosto nel giardino di Casa Pozzy in Via Olimpia.


Selena Raselli