Una notte del racconto per i più coraggiosi

    0
    635

    Nata nel 1991 su iniziativa dell’Istituto Svizzero Media e Ragazzi, la notte del racconto è diventata una tradizione anche in Valposchiavo. Ogni anno viene scelta una tematica valida per tutta la Svizzera, quest’anno il soggetto scelto è stato il coraggio. Durante la serata svoltasi nella ex sede scolastica di Campocologno, i bambini sono stati suddivisi in gruppi omogenei così da facilitare la scelta del racconto che è stato letto da una o più persone in spazi diversi. Dapprima v’è però stata l’esibizione canora di Marina Costa e Chiara Crameri.

    Il pubblico formato dai genitori ha avuto il piacere di ascoltare quattro racconti brevi recentemente premiati ad un concorso di scrittura, letti dalle allieve delle classi superiori che li hanno scritti. Al termine della manifestazioni tutti si sono ritrovati in palestra per seguire la rappresentazione teatrale. Per questa edizione è andato in scena “I vestiti dell’imperatore”, basato su una fiaba del celebre autore danese Hans Christian Andersen. Momenti magici quelli che la notte del racconto sa regalare.


    Selena Raselli