“Mi non sei” in scena a Sondrio

0
184

Sabato 25 novembre 2017, ore 21, lo Spazio Centrale di Arquino ospita lo spettacolo Mi non sei, l’ultima produzione della compagnia inauDita di Brusio, Svizzera.

Mi non sei (io non so) è una frase ricorrente nelle trascrizioni dei processi per stregoneria avvenuti fra il XVII e il XVIII secolo a Poschiavo. Gli anni più bui dell’inquisizione in Valposchiavo (1671-1673) videro il 6% della popolazione femminile imputata per tali reati. “La fame e la paura della fame erano alla base di tante accuse” (Il martirio delle streghe, Tiziana Mazzali). Nell’archivio del comune di Poschiavo sono conservati ben 128 verbali di processi per stregoneria, da questi nasce il testo di Mi non sei, omaggio alle vittime e implicita denuncia dei carnefici.

In Mi non sei sono le parole che arrivano da diversi processi ad incontrarsi e raccontare una storia comune a molti dei processi per stregoneria. Una storia di diffidenza, superstizione e confessioni estorte sotto tortura. Si assisterà ad un processo che rimanda, nei suoi passaggi, ai tanti avvenuti in Casa Torre.  La decisione di affrontare questo tema nasce da una riflessione sulle conseguenze dei meccanismi di condanna che la società attua, anche oggi, nei confronti del diverso.

Progetto, drammaturgia e regia: Compagnia inauDita
Con: Chiara Balsarini e Begoña Feijoó Fariña
Disegno luci e tecnica: Maurizio Natali
Consulenza artistica: Massimiliano Zampetti, Paola Gianoli, Anna Capelli

La compagnia teatrale inauDita è stata fondata da Chiara Balsarini e Begoña Feijoó Fariña nell’ottobre del 2015 a Brusio. Concentra la sua ricerca e produzione artistica attorno a tematiche legate al territorio. Nel 2016 la compagnia ha debuttato con Circondario Confinante. Memorie del contrabbando, contrabbando di memorie.

Spazio Centrale, Centrale idroelettrica Mallero, località Arquino, Sondrio
Sabato 25 novembre 2017 ore 21
Entrata a offerta libera
Informazioni e prenotazioni: spaziocentrale@abriga.it, compagnia.inaudita@bluewin.ch
Si consiglia la prenotazione causa posti limitati.

Con il sostegno di: Spazio Centrale, Ernst Göhner Stiftung, Promozione della cultura del Cantone dei Grigioni, Repower, Migros percento culturale, Promozione della cultura comune di Poschiavo, Comune di Brusio, Banca Cantonale Grigione.


Compagnia teatrale inauDita